Pubblicato il in News, Poker

labarile

 

Vito Erasmo Labarile mentre firma il contratto Pro con la nostra Anna Aurigemma, responsabile delle Risorse Umane


74Labarile di nick. Vito Erasmo Labarile per l’anagrafe. Pugliese di Santeramo, paesone del Barese celebre per aver avuto, in passato, una squadra di volley femminile nel massimo campionato. Anni 34 e studi da ragioniere interrotti all’ultimo anno. Una moglie, Marilena, che sta imparando un po’ alla volta le regole del poker e un figlio, Giuseppe di tre anni, per adesso esentato dal tavolo verde. Professione? Beh, da un’ora a questa parte, Giocatore di Poker. La sua firma sul contratto che lo lega per un anno a People’ Poker è ancora fresca d’inchiostro, la sua voglia di partire per il primo Live con la nostra casacca è incontenibile, la sua fiducia di portare a casa qualche buon risultato addirittura  incrollabile: l’ottimismo della volontà senza il pessimismo della ragione. L’uomo, del resto, è un pugliese tosto: a quattordici anni già lavorava, a sedici aveva un’impresa con cinque dipendenti, a venti costruiva case e palazzi. Poi, due anni fa, ha scoperto il poker ed è stato amore a prima vista. A Campione, nel marzo scorso, ha dominato un live da 350 giocatori: quando sono rimasti in tre, hanno diviso il cocuzzaro: che non è il massimo della sportività, ma il Vito Erasmo da Santeramo era al suo debutto, e stava ancora in soggezione. Lo perdoniamo. Anche perché, d’ora in poi, avrà sempre un asso di picche fra i denti. 

 

Vito Erasmo Labarile è il primo Pro del 2010. Ha ottenuto la sponsorizzazione vincendo la speciale classifica on line. Un benvenuto in famiglia da parte di tutto lo staff di People’s Poker