Da Killerdonk una splendida lezione di stile, e anche di… poker

L’amico Killerdonk, il guerriero longobardo di Castelseprio, ci invia il finale di una partita di poker realmente giocata. Non vi anticipiamo l’esito, perché si legge come un giallo, ed è anche corredata da una foto del tavolo, davvero da conservare perché cose così non se ne vedono spesso. Ma vorremmo ringraziare il killer soprattutto per un’altra cosa: la splendida lezione di stile con cui conclude il suo messaggio. 

Caro Blog, mi piacerebbe pubblicare quanto mi è successo al torneo Double Stack del 25 gennaio 2010.

 

Dopo molte mani giocate, mi trovo di BB 1600 e bimba_89 SB 800

 

• Il giocatore in posizione 3 fa call 1600

• Bimba_89 call, aggiunge 800 

• Io faccio check

 

Flop: A 8 A 

 

• Il giocatore posizione 3: BET 2400

• Bimba_89: FOLD

• KILLERDONK : CALL 2400

 

KILLERDONK LEGGE L’ASSO AL GIOCATORE 3.

 

Turn: 8 

 

Board: A 8 A 8 

 

• Giocatore 3: BET 2400

• KILLERDONK: ALL INN 4000 ( CIRCA) 

 

Giocatore 3: Istant Call

 

Show Down:

 

• GIOCATORE 3: A – 10  QUINDI FULL  A A A 8 8 

• KILLERDONK : 8 – 8     QUINDI POKER  8 8 8 8 A

 

ATTENZIONE ORA!!!!!

 

River: A 8 A8 A 

 

• GIOCATORE 3:  POKER A A A A 8

• KILLERDONK :  POKER 8 8 8 8 A 

 

CONCLUSIONI:

 

Perché raccontare una mano così sfortunata? (per usare termini consoni al pubblico?)

 

1) Per far capire a molti giocatori che non si tratta di server o altro!Live succedono cose altrettanto simili. Il problema è che qui vengono giocate una marea di mani e quindi il numero di mani particolari sembra più elevato. Bisognerebbe fare il calcolo delle proporzioni: mani giocate e risultati particolari.

Inoltre un mio caro amico, parlando della sfortunata mano, mi ha sottolineato che il pensiero comune a molti di noi, e ripeto: noi! E’ che il server fa e il server decide.

 

Consideriamo il server invece come dealer… non insulteremmo mai il dealer in un torneo Live!

Perché? Casualità delle carte?

 

E ALLORA PERCHE’ NON CONSIDERARLO ANCHE IN RETE? PENSATECI SOPRATTUTTO VOI CHE INSULTATE I PLAYERS.

 

2) Finiamola con la consuetudine di pensare e dire: il server favorisce il più alto di Chips (Vedi immagine: ero sopra io, eppure!)

O, peggio ancora, finiamo di prendercela con giocatori che frequentano tanto la piattaforma per lavoro o per passione pura e vengono additati perché il server li favorisce perché investono molto!

 

INSOMMA PENSIAMOCI TUTTI E CHIAMIAMO LE COSE CON IL PROPRIO NOME 

 

Server: Dealer

Sculata : Colpo di fortuna

Bella Giocata: Player bravo

Brutta Giocata: No Comment (se poi prende pure il punto…) 

 

 

Ciao e buon lavoro a tutti

Roberto Chemoli (alias KILLERDONK) 

 

 

 

DOUBLE-STACK

 

 

 

 

 

killer tv

 

 

   Killerdonk durante 

   la trasmissione

   Pokermania

   dedicata alla People’s Cruise