Mauro Magini, il Cenerentolo in carrozza sulle piste del Live

mauro

 

  Mauro Magini mentre scherza

  con le carte di People’s:

  sul tavolo verde farà sul serio

  VAI AL PROFILO

 

 

 

 

 

 

maur-1

 

 

  La carta preferita

  di Mauro “Makmuk” Magini?

  “Quella che mi fa vincere”

    VAI AL MAGAZINE

 

 

 

 

 

 

 

Mauro Magini è una vecchia conoscenza, di lui abbiamo scritto di tutto e di più, e si sapeva da tempo che sarebbe diventato uno dei nostri Pro.  Da quando, cioè, aveva vinto il diritto col piazzamento alla People’s Cruise, terzo assoluto e primo dei qualificati on-line. Conquista fra l’altro ribadita nel corso del tavolo finale mandato in onda a Pokermania. Mancava solo la firma sotto un contratto, e adesso è arrivata anche quella. Ebbene, cos’è cambiato da ieri a oggi? Nulla, solo che si farà più fatica, in futuro, a definire il nostro Mauro un “Cenerentolo” (seppur dagli occhi di cobra) come avevamo fatto. Di certo, non si potrà più chiamarlo un illustre sconosciuto, perché l’apparizione da protagonista al tavolo televisivo gli ha dato una notorietà molto più vasta di quanto lui stesso avrebbe osato sperare. Adesso, nella sua magica Roma, capita che lo riconoscano per strada, e nel suo quartiere (vive a Piazza Bologna, quartiere Montesacro) è una piccola celebrità. Per non dire del giro degli amici, dei parenti e dei tanti compagni di poker, live oppure on line che sia: al circolo ricreativo che frequenta, per esempio, l’hanno accolto con striscioni da stadio e gli hanno ripetuto, per l’intera serata dei festeggiamenti: “Mauro, qui ci sono bravi giocatori, ma l’unico che poteva vincere eri tu”. Infine, ed era la cosa che gli stava più a cuore, la gioia e l’orgoglio di sua figlia Martina. Insomma, la zucca si è davvero trasformata in carrozza. Adesso non gli resta che farla correre lungo le piste del Live e sventolare, con qualche altro trofeo fra le mani, la bandiera di People’s!