Benvenuti e Griffith in un libro per beneficenza cento copie riservate ai giocatori di People’s Poker

benvenuti2

Benvenuti manda Griffith

al tappeto:

ma in questi mesi

lo aiuta a risollevarsi

Proseguono le iniziative benefiche di People’s Poker Network a favore di Emile Griffith, il grande rivale di Nino Benvenuti, al quale contese in tre indimenticabili incontri il titolo mondiale dei Pesi Medi. Abbiamo infatti acquistato 100 copie del libro “diari paralleli” di Mauro Grimaldi, giornalista e dirigente sportivo, amico di Nino Benvenuti e autentica anima della campagna benefica che sta portando un notevole sollievo alla tragedia del pugile americano, colpito dall’alzheimer e dalla povertà. Tutte le copie recano, in copertina, la firma autentica di Nino Benvenuti, particolare che fa di ogni volume un pezzo unico.

Al centro del racconto, le 45 riprese che divisero i due campioni. Uomini diversi, con modi diversi di intendere il pugilato, che si incontrano sul ring per stabilire chi sia il più forte. Una storia lunga 11 mesi (dall’aprile del 1967 al marzo del 1968) raccontata, attraverso le immagini dell’epoca, nei tre atti in cui si svolse, scandita dall’orgoglio, dalla paura, dalla determinazione. Ma anche dai cori e le speranze dei tifosi, dal rumore dei pugni che si infrangono contro il sacco d’allenamento o contro il corpo dell’avversario.

Una storia di sport che ha unito due leggende del boxe, due pugili che combattono con passione e, nonostante la spettacolarizzazione imposta dagli impresari, arrivano a provare gli stessi sentimenti, perché condividono le origini umili, la voglia di emergere, l’amore per il pugilato. Tre sfide per il titolo mondiale, raccontate con gli occhi dei due protagonisti, con stile veloce ed immediato, parole che si susseguono come colpi sul ring: “Naino” l’emergente italiano, orgoglio di una nazione (e degli emigrati negli USA) contro il campione di colore che guarda il nuovo arrivato dall’alto in basso; la rivincita alcuni mesi dopo, con un Benvenuti disorientato e un Griffith freddo e risoluto che riconquista il titolo; il terzo ed ultimo incontro, la “bella” fra due pugili che hanno imparato a conoscersi e rispettarsi a suon di pugni.

Una photostory a cura di Mauro Grimaldi, giornalista pubblicista con una lunga storia di dirigente in ambito sportivo, che è parte, come dicevamo, delle nostre iniziative a favore di Emile Griffith. Queste cento copie verranno distribuite ai giocatori, e il volume sarà presentato anche in Montenegro nella terza tappa del PPT. Se qualche giocatore fosse interessato a ricevere il libro, ce lo faccia sapere attraverso il blog.