Pubblicato il in News, Poker, World Series Of Poker

flop60-copia

 

 Giuliana Flop60 Celestini

 impegnata a Budapest

 sul tavolo Vip.

 Presto sarà a Las Vegas

 

 

 

 

La nostra squadra Pro, e i fortunati giocatori che hanno vinto i tornei di qualificazioni, stanno ormai pensando a cosa mettere in valigia per le due settimane che trascorreranno a Las Vegas, nella capitale mondiale del gioco.

Fa parte del gruppo Giuliana Flop60 Celestini, che affida a questo godibilissimo scritto le sue emozioni, certa che sarà per tutti un’esperienza indimenticabile, indipendentemente dai risultati. Noi, dall’Italia, seguiremo passo dopo passo i nostri giocatori. Anzi, saremo con loro anche sulla scaletta di Fiumicino. Diciamo anzi che l’avventura comincia da adesso, dalle belle parole di Giuliana, che di certo riassumono le emozioni di tutta la pattuglia People’s!

 

 

Fratelli d’Italia… non rimettete il tricolore nel cassetto!  Certo, archiviamo subito il Sudafrica, ma i nostri mondiali quest’anno proseguiranno in Usa!  Abbiamo rodato i motori a Budapest, ma poi….. Si parte per Las Vegas! 

Già tremano le gambe perché quel tricolore lo porteremo soprattutto noi di People’s Poker sulle nostre maglie, sicuramente con infinito orgoglio, con onore e, speriamo anche, con soddisfazione per i risultati.

Intanto brividi d’apprensione iniziano a scorrere e il pensiero va all’effetto speciale che faranno le luci del “paese dei balocchi”, alla commozione per l’inno di Mameli e al desiderio di poter coronare con una vittoria ai mondiali la propria carriera sportiva. Calcio o Texas hold’em? Ma, in fondo in fondo, che differenza fa?

Noi italiani, narcisisti, sognatori, artisti ed eroi sapremo sfruttare la nostra occasione anche questa volta?? Arriveranno copiose le opportunità di sferrare con forza e precisione quei tiri in porta fatti di AA – KK,  che ci porteranno in vantaggio?? O si infrangeranno su pali e traversa, scoppiati, insomma, per la solita sorte ostile? Che fervore già solo nell’immaginare di arrivare, magari, a potersela giocare ai rigori… in head’s up… dove l’adrenalina sale alle stelle!

 Non credo si possa prevedere la reazione emotiva legata all’entrata al Rio Casino, ma posso tentare di descrivervi quella sensazione che mi pervade da quando sul contratto da Pro firmato con People’s ho letto: “..Partecipazione al main event delle WSOP di Las Vegas…” E’ quella sensazione che può provare chi è chiamato ad intraprendere un percorso nuovo, allettante, attraente. E’ quella meraviglia che può nutrire chi si sente prescelto a vivere un anno straordinario perché ricco di opportunità, di partecipazioni e di coinvolgimenti. Un prodigio per me, come se qualcosa di magico mi avesse rapito dalla quotidianità, come se la fortuna fosse l’unica mia vera grande amica.

Già, proprio non riesco a sedare il brivido dell’incanto! Eppure oggi è la mia realtà! Kranjsca Gora, Budapest e tutte le tappe del PPT, ma sbarcare negli States è un dato di fatto tangibile sì, ma che sfiorerà il miracolo! Che trepidazione!

Ed è proprio con questa grande emozione che desidero dichiarare pubblicamente quanto sono orgogliosa di far parte di un team vincente, che offre realmente una serie d’opportunità concrete; una equipe che lavora incessantemente per la migliore riuscita di ogni iniziativa, ma soprattutto un gruppo di persone vere, cordiali ed affidabili.

Grazie People’s Poker!

Giuliana Flop60 Celestini