Pubblicato il in News, Poker, World Series Of Poker

Celestrini vegas2

 

  Tre giocatori

 in casacca People’s 

 hanno superato il primo turno!

 Fuori purtroppo i nostri Pro

 

 

 

 

Stefano “zagor04” Gismondi, Francesco “debitiassai0” Ianni, Eduardo “highlander730” Burgio sono i tre giocatori, tutti qualificati on line, rimasti in gioco al termine del day 1c, la giornata di qualificazione che ha riguardato tutta la nostra squadra. Tutto questo dopo il quinto livello,  200/400 con ante 50 (la struttura del torneo prevede 30mila stack iniziale, un livello ogni due ore).  I nostri tre rappresentanti si ripresenteranno ai tavoli venerdì notte (da noi). Buone possibilità di giocarsela: Stefano Gismondi, in particolare, ha uno stack di 90mila chips (erano 62mila al quarto livello). Francesco Ianni gioca da 54mila, e Edoardo da 42mila. Forza ragazzi! 

Nulla da fare invece per il nostri Pro: Mauro Mukmak Magini, che pure aveva raddoppiato lo stack alla prima mano “scoppiando” un AA avversario con AK (un K al flop, un altro al Turn) espia durante il terzo livello: KK contro A10. La matematica gli assegna il 70 per cento di vittoria, ma al flop escono 7 10 4, al turn 2 e al river A. Il tutto con tre giri di scommesse. Ancora peggio per Giuliana Flop60 Celestini, che va all in da corta con A8 e viene chiamata da 88. Al turn si apre la possibilità di una scala bilaterale, ma tutto finisce lì e per Flop60 l’avventura finisce. In precenza, AKs contro 55, un 5 al river e Giuliana perde un bel piatto. Dichiarazione a caldo della nostra indistruttibile Pro: “La carta non girava, al ritorno mi rifarò… col Mezzanotte!”.  Poca fortuna anche per Alberto Vispi, il quarto qualificato on line, fuori al terzo livello: perde una bella mano A A contro A K avversario. Rimane corto con 4500 chips e gioca l’ultima occasione con all-in  A 10 contro J J. Non succede nuolla, e Vispi è out. Continuate a seguire sul blog e sul video blog le avventure della nostra squadra.