Rivali al tavolo, amici a tavola. Ecco il vero stile People’s!

ten e ancaria

 

 Quando attorno a un tavolo

 nascono vere amicizie

 People’s e il poker vincono

 il torneo più importante

 

 

 

 

Da Sandro Spinozzi, in arte Ten May, riceviamo questa simpaticissima lettera, che tutti dovrebbero leggere e imitare, perché il Poker serve ad unire, e non a dividere. Passo dopo passo, noi lavoriamo per costruire un villaggio globale che sia la perfetta sintesi tra il reale e il virtuale. I nostri Live servono anche a questo. Per raggiungere l’obiettivo servono idee e iniziative, ma servono soprattutto giocatori come voi. Grazie! 

 

 

Caro blog,

Sono Sandro Spinozzi, di nick TenMay, vi scrivo perché è nata una bella amicizia

grazie a People’s Poker: lo dimostra la foto che allego, dove siamo io e Luca “Ancaria” Scarpantoni,  in un ristorante di Grottamare. Assieme a noi, c’è la mia famiglia, la ragazza di Luca, la famiglia di MBCCI e quella di THEBEST00. Siamo diventati molto amici, e con Luca in particolare, col quale mi sento tutti i giorni magari per prendere in giro qualcuno, o solo per raccontarci qualche problema sul lavoro, un litigio con la moglie o con la fidanzata, o semplicemente per raccontarci come abbiamo passato la giornata. Mi sembra una cosa davvero bella, soprattutto in un ambiente dove ci si imbatte anche in gente che insulta e che minaccia. Quindi mi piacerebbe segnalarla, anche per fare una sorpresa ad Ancaria… 

Sandro TenMay Spinozzi

 

IL PEOPLE’S BLOG RISPONDE – Ho capito: eri invidioso di Ancaria – che, come sai, è il nostro uomo da copertina – e aspiravi, se non proprio a soffiargli il posto, almeno ad affiancarlo. Accontentato. Anche perché, fuor di scherzo, queste sono proprio le storie che piacciono a noi: rivali al tavolo, amici a tavola, e amici davvero nella vita, potrebbe essere lo slogan del nostro Network. Quindi, buone vacanze a voi e agli splendidi personaggi che hai nominato, ai quali spero di unirmi per un brindisi salutare nella prossima tappa del PPT. In bocca al lupo!