Rimborsi solo un po’ più lenti per i tornei con la “bolla scoppiata”

 

rimborsi

Nella nota di ieri, relativa ai rimborsi a seguito dei problemi tecnici del 10 agosto scorso, avevamo già spiegato i criteri per gli accrediti, che riportiamo ancora una volta, per completezza: per i tornei che erano in corso, nei quali non è possibile ricostruire la tabella premi, viene effettuata la restituzione del buy-in. Nei tornei in cui era già “esplosa” la bolla, il montepremi viene distribuito ricalcolando i premi in base allo stack che ogni giocatore aveva al momento in cui si è verificata l’interruzione. Già eseguiti gli accrediti per i primi, che prevedevano solo il buy-in. Per gli accrediti dei tornei con “bolla scoppiata”, invece, ce n’è ancora qualcuno da effettuare, in quanto l’operazione è un po’ più complessa. Ci scusiamo ancora per questi piccoli ritardi e vi ringraziamo per la fiducia che quotidianamente ci rinnovate.