Budapest, e per finire, il video della nostalgia

 

Clicca sull'immagine per accedere alla Pagina dei video di Budapest
Clicca sull'immagine per accedere alla Pagina dei video di Budapest

 

Otto minuti a suon di musica per riassumere il grande torneo di Budapest, visto questa volta dalla parte dei giocatori: quelli arrivati a premio, quelli usciti quasi subito, quelli che semplicemente hanno partecipato alla nostra avventura e si sono divertiti. Ritmo elevato, con continui cambi di scena, distillati dai tanti video che abbiamo girato fra i tavoli o nel “salottino buono” del casinò Tropicana, come avevamo ironicamente soprannominato l’angolo delle interviste. Speriamo con questo di averti confezionato un souvenir gradevole sul quale – magari fra tanti anni – verserai qualche lacrima di nostalgia. E adesso, si volta davvero pagina: il Montenegro è vicino. Come sempre, un grazie a Gilberto Mauriello e Fabio Costantino, che hanno con la consueta perizia composto un autentico mosaico di immagini e di suoni.