Pubblicato il in News

Paolo _TSUNAMI_ Lobefaro Budva

 

 

   Paolo Lobefaro

   conferma le sue doti

   con altri due piazzamenti

   nei tornei principali

 

 

 

Consueta panoramica sui nostri principali tornei. L’euro-leader è gianni80887, vincitore del Mezzanotte di Fuoco, che ha incassato 4.633 euro.

 

22 ottobre  2010

 

MEZZANOTTE DI FUOCO – 36 i premiati del Mezzanotte di ieri su un totale di 208 giocatori a contendersi un montepremi da 18.720 euro: su tutti ha prevalso gianni80887 che agguanta un piatto da 4.633 euro e batte all’heads-up finale poker74 ‘consolato’ con 2.742 euro. Terzo e quarto posto rispettivamente per iouebasta e SPARVIERO11 con 1.647 e 1.235 euro.

 

T.H.E. BIG ONE – 170 i partecipanti del Big One di ieri, pronti a gareggiare per un montepremi da 15.300 euro: a riuscire nell’impresa è stato un giocatore dal nick name impronunciabile: ffffffffrf89 che si è intascato 3.847 euro; secondo posto da 2.295 euro per debitiassai0: per lui un’altro passo verso il riscatto dai creditori! Terzo posto per SINFA81 che, stamattina, si è risvegliato con 1.377 euro in più sul conto. Quarto posto e premio a quattro cifre per adelmoxxx,che intasca 1.055 euro. Per _TSUNAMI_ nel torneo più giocabile del giorno, un quindicesimo posto da 183 euro.

 

DOUBLE STACK – 242 giocatori al via e 40 premiati per un Double Stack da 10.890 euro di montepremi: ROLCONSR agguanta il piatto finale da 2.657 euro seguito da elenacor1 con 1.557 euro. Terza piazza per _TSUNAMI_ che, in questo caso, riesce ad arrivare sul podio e ad intascare altri 936 euro. Paolo conferma così le sue doti, nonostante la giovanissima età: ricordiamo che ha solo 19 anni ed ha già vinto una tappa del PPTour 2010, conquistando il ventaglio d’oro e un premio da 101.790 euro

 

MAGIC DREAM –  543 sono i giocatori che ieri hanno creduto nel Sogno Magico e di questi, 95 i premiati. A trasformarlo in realtà è stato domezing che sul podio ha agguantato un primo premio da 2.755 euro, seguito da kingreggio con 1.491 e warnebrian con 915 euro. Il Montepremi, com’è ormai consuetudine, viaggia molto oltre il minimo e raggiunge quota 11.924 euro.