Pubblicato il in News, Poker, World Series Of Poker


Clicca sull’immagine

per leggere la nota

inviata alle poker-rooms

sull’accordo People’s/WSOP


 

 

Ormai manca pochissimo alla partenza: alla nostra partenza, si intende, perché le World Series Of Poker 2011 sono già cominciate! Prima dell’inizio dei Campionati del Mondo di Poker, la Caesar’s Interactive Entertainment, titolare del marchio WSOP, ha inviato una nota a tutti i titolari di concessione per il poker in Italia, ricordando loro l’accordo stretto con Microgame che rende People’s Poker l’unica via accesso a Las Vegas (potete leggere la nota originale, in lingua inglese, cliccando sull’immagine del braccialetto qui sopra, oppure cliccare qui per leggere la traduzione!).

Ma torniamo a parlare del Nevada, perché a Las Vegas, città dal caldo infernale, ha cominciato a piovere: una pioggia di dollari e di braccialetti d’oro! Il primo braccialetto di quest’anno è andato a Sean R. Drake, che si è aggiudicato l’evento n.1, il primo di 58 eventi…e di altrettanti braccialetti! Ma entrare a far parte dell’Olimpo del Poker non è l’unica ambizione perché, diciamolo, le WSOP significano anche tanta ricchezza: Drake, in questo torneo da 500 dollari di buy-in, che potremmo definire “di riscaldamento” rispetto al Main Event, ha portato a casa più di 86mila dollari…niente male! E aggiungo: l’inglese Jake Cody, vincitore dell’evento n.2 (l’evento heads-up più ricco al mondo, con i suoi 25mila dollari di buy-in) di dollari ne ha conquistati 851mila e rotti! Per aggiungere qualche numero: questi eventi sembrano voler bruciare tutti i record precedenti. L’heads up da 25mila dollari ha fatto registrare 128 iscritti, per un montepremi che ha superato i 3 milioni di dollari, rispetto ai 2 e mezzo precedenti…

E passiamo all’evento n.5, il “Seven Card Stud” da 1.500$, dove Alessio Isaia – che abbiamo conosciuto personalmente nella nostra tappa di Kranjska Gora a marzo – ha conquistato i primi 75mila dollari e sfiorato il suo braccialetto, grazie a uno splendido secondo posto.

Insomma: il 28 giugno, data in cui comincerà l’evento n.48, quello da 1.500$ in cui abbiamo diversi qualificati, è vicinissimo! Per quelli che, come me, si fossero accorti solo oggi di non trovare più il passaporto, è l’ora di volare a richiederne uno nuovo…la corsa all’oro è già cominciata e Las Vegas sta aspettando solo noi!

if 🙂