Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

 

 

Clicca sull’imagine

e guarda il chip count

e la classifica

del tavolo finale!

 

 

La troupe di Endemol chiama i giocatori al tavolo. Tutto è pronto per la nostra diretta e per le riprese del tavolo finale, che diventerà una puntata di poker1mania. Sarà sicuramente spettacolare, dopo un finaledi Day 2 e un intero Day 3 in cui i giocatori non si sono certo risparmiati. I presupposti sono quello giusti: lo squalo Andrea Benelli, dopo aver distrutto psicologicamente tutti gli avversari diretti, respimgendo i loro attacchi e inducendoli spesso al tiltare, comanda la classifica provvisoria con oltre 2milioni di chips. Lo segue, con quasi 1.700.000 chips, Walter Treccarichi, il ventenne con il volto da bambino, sorannominato Cesarino. Entrambi i players non appartengono alla nostra piattaforma e gli avversari fanno un po’ di conti: in palio, per loro, ci sono tre pacchetti per le WSOP, da 1.000, 1.500 e 10mila euro. Il terzo Gaetano Preite è sensibilmente staccato, con 935mila chips, ma decisamente agguerrito e motivato, dal momento che la sua fidanzata Priscilla Chiffi ha già vinto il pacchetto per il WSOP Ladies in qualità di prima donna del torneo (27° posto). Costretti ad inseguire, con stack tra i 700e i  600mila Max Bramati, protagonista di un day 3 decisamente spettacolare (quasi fuori all’ultimo livello e autore di un recupero in trpiple up nella mano immediatamente successiva), Matteo Sbrana e Riccardo Corleone, outsider di indubbio valore, forse meno “pittoreschi” ma decisamente concreti. A rischio gli ultimi due, Marco Avanzino e Emanuele Scapellato, il cui stack garantisce loro non più di cinque, sei biu e li costringerà al push or fold alle prime carte decenti.

Questi sono alcuni degli ingredienti del piatto di oggi, alle ore 12:15 tutto è pronto… parte la diretta…

ore 12:35

ci vigliono 20 minuti per vedere il primo raise: l’autore è Gaetano Preite che rilancia istantaneamente su Benelli che ci pensa, poi folda… la battaglia di nervi è iniziata

ore 12:40

si vede il primo flop e Benelli mette nel piatto 220mila chips. Cesarino chiama… le fasi successive sono di studio reciproco, ma lo squalo folda e il piatto è di Treccarichi

ore 13.00

primo player out Emanuele Scapellato, eliminato da Avanzino. Per lui l’ottavo posto e 11mila euro

ore 13:30

trenta minuti di slow play e Benelli miete la sua prima vittima: Manda la vasca e nella rete cade Max Bramati… lo squalo parte dieto con Q7 contro A9 di Max, ma al flop un’altra donna e al river un 7 gli regalano il piatto. Max Bramati esce settimo e guadagna 13mila euro…

Matteo Sbrana è sesto (20mila euro), seconda vittima di Benelli: K5 contro 66, Matteo si committa nel piatto e lo squalo lo constringe a mandare i resti. Il board bianco… ora i giocatori della nostra piattaforma sono in tre e voleranno tutti a Las Vegas!

Heads up in vasca tra Benelli e Corleone, ma lo squalo stavolta parte avanti: AQ contro QK. flop 575, turn A river 6 e Corleone è player out con 29mila euro…

ore 15:30

si riparte dopo la pausa pranzo con quattro players in gara. Benelli allunga e con 3milioni e mezzo di chips sembra imbattibile e irraggiungibile. Secondo è sempre Walter “Cesarino” Treccarichi, con quasi 1milione ottocento e terzo Don Tano, ovvero Gaetano Preite con 1milione duecento. Meno di 800mila per Marco Avanzino, forse tropo corto per essere considerato ancora pericoloso…

il tifo è tutto per Don Tano, ormai sicuro di volare a Las Vegas con la sua Priscilla…

ore 16:05

Cesarino manda la vasca e Benelli lo chiama: QQ contro AK e le donne stavolta non tradiscono. Con un colpo da 1.600.000 ora Treccarichi domina la classifica con oltre 3milion e 200 mila chips

ore 17:50

siamo al 29° livello e i bui sono 40/80mila con ante 5mila. Rivoluzioni in classifica con Benelli che ha perso un paio di colpi e ora è ultimo con 1.300.000 chips. Sale Avanzino, con un gioco accorto e pragmatico, ora è terzo quasi con 1milione e mezzo. Primo sempre Cesarino, 3.130.000, seguito da Gaetano Preite

Il campione pratese manda la vasca e Don Tano lo chiama: AQ contro AK.  Board bianco e Benellli è player our. Per lui il quarto posto al suo quarto PPTour e 40mila euro…

ore 19:00

al rientro da una lunga pausa dettata da esigenze televisive, Avanzino è presto player out: il terzo piazzamento gli regala 52mila euro e il ticket per l’evento WSOP da 1.500 dollari… ora l’heads up finale è tra Gaetano Don Tano Preite, che inquanto migliore della piattaforma ha già in tasca il pacchetto per il main event delle WSOP, e Walte “Cesarino” Treccarichi… il livello è il 30° i bui sono 50/100mila e ante 10mila…

ora 19:20

All in di Gaetano Preite chiamato da Walter Treccarichi. Show down: A5 off contro A6 suited. Flop Q64, turn 4, river 9 e il vincitore è Walter Treccarichi che intasca 135mila euro. Al secono Gaetano Preite 76mila e il main event delle WSOP!