Classifica PPTour 2011 per un nuovo Pro 2012:in due al comando, ma non è ancora fuga!

 

 

Clicca sull’immagine

per accedere alla pagina

PPT 2011->Professionaista 2012

e scaricare la classifica!

 

 

Dopo una lunga attesa, è finalmente pronta la classifica del People’s Poker Tour 2011, quella che determinerà la nomina di uno nuovo Pro che vestirà la nostra casacca per il 2012. Tre tappe straordinarie che hanno visto la partecipazione di oltre 800 players, per un totale di quasi 1200 partecipanti e un montepremi complessivo di oltre 1.700.000 euro (per limitarci al solo Main Event!) hanno già dato i primi responsi, molti dei quali svelano un talento ulteriormente confermato dalle prestazioni offerte alle ultime World Series of Poker. Cliccando sull’immagine di questo articolo, accederete direttamente alla pagina “PPT2011 -> Professionista 2012”, in cui troverete un file di 30 pagine contenente due classifiche di 15 pagine ognuna: nella prima è indicato l’ordine progressivo di ogni giocatore in base al punteggio; la seconda, invece, è stata realizzata seguendo un ordine strettamente alfabetico, così da facilitare la ricerca del vostro nome nella classifica precedente.

Come era facile prevedere, in testa alla classifica provvisoria troviamo i vincitori delle due tappe slovene, Walter Ferrero e Natale Albanese, protagonisti indiscussi alle WSOP neppure un mese fa ed entrambi brillantemente itm. Segue a stretto giro Massimo Federiconi grazie a due ottimi piazzamenti: secondo a Kranjska Gora e 36° a Nova Gorica. Ai piedi del podio, ma solo ad un soffio dalle medaglie, l’argento di Nova Gorica Filippo Adelfio e il vincitore virtuale dell’ultima tappa Gaetano Preite, secondo assoluto a Malta ma primo classificato della nostra piattaforma.

Mancano ancora tre appuntamenti prima di designare il nuovo Professionista e i giochi sono ancora aperti, con una classifica estremamente corta e giocatori agguerriti, pronti a vendere cara la pelle. Il primo appuntamento a Settembre in Montenegro, dove saluteremo insieme l’estate nella splendida località di Budva; poi di nuovo a Las Vegas, in novembre, per una tappa che si preannuncia stupefacente e, per finire, la chiusura Campione d’Italia, a dicembre, dove potremo finalmente conoscere il nome del vincitore.

A tutti i contendenti il nostro in bocca al lupo e che vinca il migliore!

m.