PPT Campione Day 3 – Scopri gli otto finalisti!

Gli straordinari delares del PPT... clicca sull'immagine per vedere il chip count!

I giocatori raggiungono la poker room alla spicciolata. Capannelli si formano all’ingresso, dove sono affissi i fogli con la classifica provvisoria e l’assegnazione dei tavoli. Nel frattempo il WSOP Table vive i suoi momenti conclusivi, le luci del set televisivo colorano la sala ancora immersa nella penombra. Una foto di gruppo e i nostri dealers sono già ai tavoli, con i mazzi di carte nuovi e sigillati davanti, in attesa dei player. Uno staff straordinario, composto da ragazzi che, nonostante la giovane età, possono vantare un’invidiabile esperienza internazionale. Coordinati dal Tournament Director Elio Capuccio, i cinque floormen e i 40 dealers sono stati protagonisti di un brillante debutto, distinguendosi per professionalità e cordialità. Con loro al nostro fianco il circuito del PPTour è davvero completo!

 

 

 

Ore 1:15

Scoppia la bolla: Dario Guarnuto elimina Giovanni Di Donato, schizza in vetta alla classifica con quasi il doppio delle chips (2.449.000) del secondo, Walter Treccarichi (1.397.000). Terzo posto per Vincenzo Zoccali (1.382.000). Domani alle 12 il final table con gli otto protagonisti che andranno su poker1mania!

Clicca qui per vadere la classifica provvisoria del Fina Table!

 

 

 

Ore 00:05

Con Davide Ratto player out all’11° posto con 9.550 euro, si rimane in 10 e si procede a riequilibrare i tavolo: 5 contro 5 in attesa dello scoppio della bolla…

 

 

 

 

 

 

 

Ore 23:30

Con bui 12/24K apre 54, il bottone rilancia un mucchio di chips verdi, Vito folda e mostra un Asso♣ nero. Il bottone gira Q♦J♦. Mano successiva: Vito spilla due assi e apre ancora circa 50mila, tutti foldano… non è giornata… ancora la mano successiva Vito manda i resti con 4♥4♣, chiama Giovanni Di Donato che gira A♥Q♦. Flop 6♥6♠5♦, e due K runner runner… Vito esce al 14° posto e incassa 8mila euro… ci aveva creduto, ci ha provato fino in fondo il nostro Capitano… ma quando non gira… non gira…

Giovanni Di Donato sale al secondo posto con oltre un milione di chips!

 

 

Ore 22:40

Fuori Nicola Abrusci! Manda con QQ e incontra KK: i cowboys accoppano impietosamente le dame. La 16ª posizione gli vale 6.600 euro e ora la classifica PPTour comincia a delinearsi… se Vito non vincerà il main event, saranno Walter Ferrero e Natale Albanese a contendersi la maglia da Pro 2012!!

 

Ore 22:20

Antonio Ciracì è player out. Nomen omen: il suonick è lascarona87 e la sua posizione finale è la 17ª… vince più di 53600 euro e raggiunge l’amico Terremoto. Sono rimasti in 16 e si procede a formare due soli tavoli…

 

 

 

 

 

 

 

Ore 22:00

Carlo Scarabaggio è il 19° classificato, passa alla cassa e ritira 5.600 euro. Da bottone manda la vasca con AK, lo chiama Giovanni Di Donato con AQ. Una donna come prima carta del flop e Giovanni risale fino alla 6ª posizione con 650K. Siamo a 10 dalla bolla e la tensione sale…

 

 

 

 

 

 

 

Ore 21:00

Alla pausa cena i due compagni di squadra Vito e Nicola si sono praticamente scambiati gli stack scambiati gli stack: Aragon ha preso due brutti colpi ed è piombato al 9° posto con 450mila chips, Vito con costanza e tenacia ha risalito la classifica fino al 2° posto, grazie al milione di fiches che ha davanti! Conduce al momento Salvatore Biondi, con 1.200.000, terzo Fausto Oioli con 880K…

Ancora 19 i players in gara, fuori anche Fabio Schiavarelli, 22° con 5.600 euro, e Nicola boogyeman Chiarinelli, 32° con 4.900 euro. 27° l’affascinante Mihaela Marculet, che intasca 4.900 euro e il pacchetto per il WSOP Ladies del 2012! Fuori anche Terremoto Pignatelli, che nei prossimi giorni sarà impegnato nella lotta per il Campionato People’s Pro online, mentre  resiste al 14° posto l’amico Antonio Ciracì. Si fa dura la lotta per la classifica PPTour Pro, con Walter Ferrero e Natale Albanese out fuori dalla zona premi e quindi definitivamente a pari punti e soli due altri giocatori che possono insidiare la vittoria di uno dei due: Vito Labarile, che dovrebbe vincere l’evento per raggiungerli, e Nicola Abrusci cui basterebbe un 5° per ottenere il medesimo risultato.

 

 

Ore 18:00

Mentre contiamo le chips del monster stack di Nicola Abrusci (oltre 1milione), Vito ci chiama da tavolo accanto: “ragazzi, sto per uscire! Sono in all in e mi hanno chiamato in due!”. Il Capitano ha mandato 180K, lo chiamano i due giocatori alla sua sinistra, Carlo Scarabaggio, che ha circa 550K, e Alfonso Vinti, con 130K. Mostrano le carte: Vito QQ, Carlo AK e Alfonso 10 10. Board 6 5 4, 5 e 8 e Vito fa triple up! Schizza a 501mila chips e al 6° posto provvisorio.

Alfonso Vinti esce al 30° posto e intasca 4.900 euro.

 

 

 

 

 

Ore 17:30

Dopo una breve pausa per il chip race compaiono le fiches di colore verde da 10K, scompaiono invece tanti giocatori, tra cui Gianluca Cabitzs, 52°, Massimo Federiconi, 51° entrambi con 3.265 euro… ora Nicola Abrusci è il più quotato per la vittoria della Classifica live che assegnerà una maglia da pro!

Out anche uno dei più simpatici giocatori del network, Vincenzo “Piscione” Bellucci, 41° con 3.755 euro. Ora ci aspettiamo un suo balletto!

Si procede con il redraw: sono rimasti in 32 e si formano gli ultimi quattro tavoli!

 

 

 

 

Ore 16:50

Ancora tavolo 9, Cristiano Guidi manda da short stack, Nicola Chiarinelli chiama. Show down: A♥J♠ per il corto, 6♣10♣ per boogeyman. Subito 10♦ al flop, con 5♦ e 8♠; 4♣K♦ runner runner e Guidi esce al 38° posto con 4.200 euro, l’imperturbabile Nicola sale all’8° posto in classifica con 330mila chips!

 

 

 

 

 

 

 

Ore 16:30

Mihaela Marculet è corta e da small blind manda i resti di 33500 chips con 4♦4♥. Chiama l’UTG+1 e gira K7 off. Flop 6♣5♣5♥, turn 5♠ ♥e river 8♠. Mihaela fa double up e sorride. Ma pochi minuti dopo il suo affascinante sorriso si allarga ulteriormente. A breve distanza vengono eliminate le ultime due donne in gara, Szilvia Frerie e Erica Parlati. Questo vuol dire che il pacchetto per il WSOP Ladies del 2012 è suo!

 

 

 

 

 

 

Ore 16:15

Out Rocco Palumbo. Manda con A♦9♥, instant call di Anservino: brutto segno, commenta. Infatti l’avversario mostra due cowboys e, flop 5♦3♠J♠, quarta 10♥, quinta 7♥… Rocco è out ma sportivamente soddisfatto…

 

 

 

 

 

 

 

Ore 15:55

Shuffle up and deal! Due mani e Arnaldo “Magic” Vergari è player out. Parte cortissimo, lo small blind punta 16K, Nicola Abrusci chiama e lui manda i resti di 18500. lo chiamano entrambi. 9♦J♦ per Arnaldo, A8 per lo small blind e 44 per Arangon. AJQ al flop, 6 al turn e X al river… per Arnaldo la 56ª posizione e 4mila franchi, pari a 3.265 eur0…