Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Il presentatore sta per concedermi lo "Shuffle up and deal" del Final Table al Caesars Palace!

 

Un evento difficile da dimenticare. Per me, probabilmente, impossibile. Lo Special Event di Las Vegas del People’s Poker Tour 2011, per chi ha avuto la fortuna di viverlo, ci ha regalato emozioni impagabili, per tanti buoni motivi. Un field impressionante, con tanti giocatori prestigiosissimi seduti ai nostri tavoli, poi arrivati al tavolo finale, come Justin Young (3,5 milioni di dollari vinti in carriera) e Steve Billirakis, che era appena rientrato da Cannes, dove aveva vinto il suo secondo braccialetto WSOP. La cornice di questo Evento è un altro dei buoni motivi: la poker room del Caesars Palace, con le foto di tutti i Campioni che nel tempo si sono seduti a quei tavoli, aveva avuto diversi effetti sui nostri giocatori: dall’eccitazione per i più esperti, fino quasi al timore di chi, qualificatosi con un satellite on-line, si trovava a vivere addirittura la sua prima esperienza dal vivo. Per me, in particolare, un piccolo sogno realizzato: a pochi minuti dall’inizio del Final Table vediamo arrivare il presentatore che, in pompa magna, introduceva ognuno dei giocatori seduti. Appena finita la presentazione di Billirakis, che era seduto al posto 8, io avevo cominciato la mia supplica da “bordo campo”: “Please, let me do it, please…”, immaginando rimanesse inascoltata. Invece, con mia estrema sorpresa, il presentatore si gira e mi fa “…yes, do it!”…così, incredulo, avevo gridato il mio “Shuffle up and deal!” ad un Final Table nel tempio del Poker!

Nelle ore seguenti abbiamo visto giocate bellissime, ma anche colpi molto sfortunati per uno dei favoriti di quel magnifico tavolo. Non ve li anticipiamo per non togliervi l’effetto sorpresa se vi siete persi questo spettacolo a novembre e, anche se eravate collegati con noi in diretta streaming, siamo certi che vorrete rivivere quelle emozioni, magistralmente sintetizzate per due puntate di poker1mania, che potrete godervi nelle notti tra sabato 18 e domenica 19 e in quella immediatamente successiva. Non dimentichiamoci, tra l’altro che lo Special Event ha visto l’esordio nel PPTour della bella, brava e simpatica Valentina Melis, che aveva dato il meglio di sé nelle interviste in inglese ai protagonisti. Mi sto già organizzando per lo Special Event di quest’anno, perché non so se le telecamere erano già pronte per il mio Shuffle Up and Deal, ma so che c’erano di sicuro per le interviste di Valentina: quindi io sarò davanti alla tv…e voi??

if   🙂