PPT Saint Vincent 2012: dopo le ultime 5 mani termina il Day 1B!

PPT Saint Vincent 2012: dopo le ultime 5 mani termina il Day 1B!

 

Gaetano Preite

Ore 2:05

Stop ai clock in sala e Paola Vella estrae la carta che decreterà il numero di mani da giocare fino al termine del Day 1B: 5, una in meno di ieri e i giocatori i gara sono 114…

solita altalena per il nostro Don Tano che, dopo assere pericolosamente sceso a 30mila, in extremis ritorna sopra i 40K e si prepara ad una nuova battaglia!

 

 

 

 

 

 

Walter Ferrero

Ore 1:30

A mezz’ora dal termine del Day 1B la stanchezza sale e arrivano due cattive notizie: Walter Ferrero è player out e ora c’è solo Gaetano Preite a difendere i nostri colori. Anche Ciccio Iannì è stato eliminato. Era corto e da bottone manda i resti con AA, ma incontra un call di AK suited di picche. Due picche al flop e poi altre due runner runner e incredibilmente è player out. Si consolerà il prossimo mese, quando la sua vita verrà allietata e sconvolta dall’arrivo della sua secondogenita Sara!

 

 

 

 

 

Silvio Crisari e Gianluca Speranza

Ore 00:50

Si rompono i tavoli, con 139 players ancora in gara. Ora al 13 si prevede spettacolo e grande poker con Erion Islamay, Alex Longobardi, Walterino Treccarichi e l’ultimo arrivato Alessio Isaia. Non da meno il tavolo 3, che raccolgie Dario Nittolo, Gianluca Speranza e Silvio Crisari: un tavolo talmente ostico che è proprio il più accreditato Gianluca a farne le spese. Spostato anche Gaetano Preite che incontra, al 16, il finalista di budva George Draghici.

 

 

 

Gaetano Preite

Ore 23:45

Mentre il Main Event procede con 160 players ancora in gara, termina l’Heads-Up con la qualificazione di Natale Albanese, Mustapha Kanit, Flaschi e Mangieri.

I superstiti del main vanno all’ultima pausa del giorno, Gaetano con 44mila chips e Walter con meno di 20K. Chip leader provvisorio è Gianluca Mattia con 138mila fiches… ancora dentro Alex Longobardi, Alessio Isaia e Erion Islamay, ottima prestazione di Gianluca Speranza con quasi 100mila chips

 

Ore 22:45

Al termine della pausa di quindici minuti, i giocatori del Main Event tornano ai tavoli e trovano una splendida sorpresa: il payout è stato ufficializzato e l’applauso scoppia spontaneo. Cinquantasei premiati totali, con un primo premio di 170mila euro! Clicca qui per scaricare il payout completo!

Nel frattempo i secondi sedicesimi dell’Heads-Up MultiChance predono il via con Mustapha Kanit contro Francesco Ripepi, Trebbia contro Albanese,  e due sfide che si concludono rapidamente con un secco 2-0: Mangieri che elimina Quaglieri e Falaschi che fa fuori Rullo.

Fabio Balestra

Ore 22:15

Dopo un interminabile, ultimo duello tra Balestra e Fraccalvieri, si conclude la prima tornata dell’Heads-Up MultiChance e si delinea la parte sinistra del tabellone. Queste le prima quattro sfide degli ottavi: Balestra vs Castaldi, Moscato vs Sbrana, Di Tota vs Schiano e Labarile vs Matricini. Tra poco la seconda parte dei sedicesimi…

 

 

 

 

 

 

Vito Labarile

Ore 21:30

Soffrono i nostri ragazzi, anzi ci fanno soffrire: Gaetano Preite scende sotto i 20K, poi risale a 44mila, ma a questo siamo già avvezzi. Walter, invece, orbita intorno alle 20mila chips e sembra non aver ancora trovato il ritmo giusto. Nel frattempo arrivano altre nuove dall’ HU, con Vito che batte con un secco Valenti e Matteo Sbrana batte Esposito con il medesimo risultato… 

 

 

 

 

 

 

Emidio Matricini

Ore 21:15

Passa il turno anche Emidio Matricini, che elimina Misuraca e raggiunge Moscato agli ottavi…

 

 

 

 

 

Parte l'Heads Up MultiChance

Ore 21:00

Dopo mezz’ora Martinez è playero out, eliminato per 2 a 1 da Moscato, che pure aveva ceduto all’avversario la prima segnatura… Nel frattempo la pausa cena si è rivelata funesta a 12 giocatori, eliminati nelle prime fasi del quinto livello, tra cui Dedde Montagna, Antonio Consiglio e Valeria Bergomi

Tutti ai tavoli per il quinto livello di gioco, bui 150/300 e ante 25… 228 players in gara e ancora sette tavoli nel privé. Eliminato Salvatore, cui hanno scoppiato una coppia d’Assi, mentre Sara Augenti è ancora in gara, confermando il trend che la vede sempre meglio piazzata del marito… nel frattempo parte l’Heads Up Multi Chance in un’area riservata della poker room, con i primi sedici giocatori in otto tavoli. Tra i protagonisti della prima tornata, esperti della disciplina come il nostro amato ex capitano Vito Labarile, Maurizio Saieva, Matteo Sbrana e Massimiliano Martinez… i giocatori si sfideranno al meglio dei tre heads up fino agli ottavi dove dovranno vincere 3 sfide su 5. La finale, invece sarà 4 su 7!

Gaetano Preite e Alessio Isaia...

Ore 19:00

Si va alla pausa in attesa della conferma del numero totale di iscritti e con 229 players in gara. L’eliminazione di Lacchinelli ha reso la poker room un po’ meno allegra e il PPTour continua a confermarsi “Vip Killer”. Walter Ferrero appare teso, ma tranquillo e chiude il quarto livello a 30mila chips. Gaetano Preite, invece, sembra molto più disinvolto e gravita anche lui intorno ai 30K, ma ora ha di fronte un osso davvero duro: quell’innegabile, eccentrico talento chiamato Alessio Isaia, al ritorno al PPTour dopo Kranjska Gora 2011. In quella tappa dominò il torneo con una imbarazzante facilità, prima di tiltare e perdere tutto il proprio stack… si va a cena e, come sempre, al rientro bisognerà contrastare il famoso abbiocco post cena… spettacolo di Preite poco prima della pausa, che in bluff totale costringe un avversario a foldare due ganci simulando un colore con quattro picche al board…

Riccardo Lacchinelli

Ore 17:00

Dopo la prima pausa arriva un nuovo aggiornamento che conferma le nostre speranze: 258 giocatori totali per il Day 1B, per un totale di 488 partecipanti e il record di Campione d’Italia è solo un ricordo… se ieri a tenere banco erano stati Cavallo Pazzo Anservino e Brontolo, oggi a strappare i sorrisi della sala sono un più che loquace e inquieto Alessio Isaia e il solito funambolico Riccardo Lacchinelli…

 

 

 

 

 

Irene Baroni

Ore 16:30

Dopo il primo eliminato, che ha abbandonato la sala privé dopo solo pochi minuti, esce anche il primo nome eccellente, Irene Baroni… out anche Gianluca Ancaria, incredulo dopo il set di 6 che gli ha scoppiato due Cowboys…

 

 

 

 

 

 

 

I nostri "magici" floormen...

Ore 14:40

Parte il Day 1B del Main Event, dopo la consueta presentazione dello staff di sala e la prima notizia è che i tavoli del privè sono 10! I giocatori che prenderanno parte alla seconda giornata di gara sono 250 e tutti tiriamo un sospiro… anche oggi, come preannunciato, grandi nomi: da Erion Islamay a Riccardo Lacchinelli, da Alex Longobardi a Mustafà Kanit, Davide Costa e Gianluca Speranza… e naturalmente i nostri Pro Walter Ferrero e Gaetano Preite! Le nostre speranze sono tutte nelle loro mani, il tifo compatto e unanime…

 

 

La fila alla reception...

Ore 11:00

Tanti nomi e volti noti della nostra piattaforma. Vecchi, fedeli amici e novi compagni di viaggio. Personalità ingombranti del panorama pokeristico italiano e giovani talenti al debutto live. L’inconfondibile trepestio rumore delle chips RfId, il vociare sommesso, rotto solo dalle divertenti intemperanze di personaggi pittoreschi come Brontolo e Cavallo Pazzo che strappano il sorriso anche ai floor chiamati a riportarli nei ranghi. Venticinque tavoli in due sale da gioco, per ospitare 230 giocatori e tanti spettatori che hanno supportato i propri beniamini fino alle due e mezza del mattino. Questo e tanto altro è stato il Day 1A del primo evento del People’s Poker Tour 2012, trasmessa rigorosamente in live streaming sulla People’s TV. Nonostante possiamo ormai considerarci una “macchia rodata”, l’emozione è stata enorme. L’abbiamo sentita sentire, montare e crescere man mano che ci avvicinavamo all’orario di partenza della diretta, cercando di mascherarla o, per lo meno, di lasciarne trasparire solo il lato migliore: quel luccichio che ha acceso gli occhi di ognuno di noi, trasformatosi in vampa al momento della sigla.

Come sempre sono passate solo poche ore e per noi è già tempo di metterci alle spalle la prima giornata di gioco per pensare al Day 1B, che si preannuncia ancor più entusiasmante, non solo perché abbiamo dato una sbirciata ai nomi già iscritti (e vi assicuro che ci sarà da divertirsi!), ma anche perché il programma di oggi sarà arricchito da due straordinari eventi: il Cash Game Adventure, che alle 12 partirà dal Billia con una nuova, più avvincente struttura, e l’Heads Up Multichance, nuovo evento che ha subito acceso gli animi dei gambler più combattivi.

Gli stack sono già posizionati sui tavoli, il collegamento con il tavolo Cash in fase di test… noi siamo pronti ad accogliere i protagonisti della giornata e per primi Walter Ferrero e Gaetano Preite, al debutto con la maglia da People’s Poker Pro…