Pubblicato il in News, People's Poker Tour

Tutto da copione. Come ci aspettavano i tornei heads-up stanno regalando a tutti gli appassionati grandi soddisfazioni, pubblico di accompagnatori compreso.

Del resto si sa, gli scontri uno contro uno rievocano alla mente quelli dell’antica Roma con i gladiatori dell’arena che si sfidavano all’ultimo sangue per guadagnarsi il diritto a rimanere in vita. Allo stesso modo stasera: stiamo assistendo ad una lotta di grandi campioni che si stanno sfidando  per assicurarsi il diritto di passare il turno e raggiungere il tavolo finale di domani quando in palio ci sarà, oltre all’importante montepremi garantito, l’onore di assicurarsi il titolo del primo Heads up Tournaments MultiChance, oltre alla notevole copertura mediatica firmata Grinder.

In tutto 24 gli iscritti di cui già otto finalisti, mentre altri otto si stanno ancora sfidando ai tavoli: tra loro il giovanissimo Mustafà Kanit, anche detto mustacchione, enfant prodige del poker italiano, uno dei migliori talenti del panorama contemporaneo che nella sfida con Francesco Ripepi sta sfoggiano uno stile di gioco impeccabile. A breve tutti gli aggiornamenti.

I nomi dei giocatori che passano il turno e vengono catapultati ai quarti di finale sono Balestra, Castaldi, Matteo Sbrana, Di Tota, Schiano, Vito Erasmo Labarile, Matricini Emidio, Mustafà Kanit, Mangeri, Falaschi, mentre è ancora in corso la sfida tra Trebbi e Albanese.