PPT Saint Vincent – Presentato il nuovo client già pronto per l'uso!

PPT Saint Vincent – Presentato il nuovo client  già pronto per l'uso!
La presentazione del nuovo Client!

La notizia serpeggiava nell’ambiente già da tempo, questa mattina finalmente è giunta l’attesa ufficializzazione da parte del Ceo di Microgame, Fabrizio D’Aloia: il nuovo client di People’s Poker è pronto ad irrompere nelle lobby degli oltre 150 skin, modificando in maniera radicale le abitudini di gioco di milioni di utenti.

Una vera e propria rivoluzione quella raccontata nella conferenza stampa di D’Aloia che non a caso ha voluto intitolare l’appuntamento organizzato al Grand Hotel Billia di Saint Vincent, “La Nuova Generazione”.
Tantissime le novità che saranno introdotte con una gradualità necessaria ad accompagnare i giocatori abituati al vecchio sistema di interfaccia: “Abbiamo immaginato una road map – ha spiegato l’ingegnere D’Aloia – che sia in grado di assecondare il cambiamento. Innanzitutto sarà disponibile la versione scaricabile e di seguito quella Java, così come abbiamo pensato ad una prima fase dedicata al play for fun per arrivare gradualmente al cash game. Stessa valutazione per i tornei che diventeranno disponibili nella nuova modalità, si comincerà dai free roll per poi salire di categoria: l’obiettivo che ci siamo imposti, dopo una prima fase di coesistenza, è sostituire il nuovo client in versione completa entro il prossimo settembre”.
Le caratteristiche del nuovo client sono subito apparse, al folto pubblico presente in sala, capaci di migliorare le esperienze di gioco sia dei giocatori regular che dei meno esperti. Un software di nuovissima concezione, infatti, permetterà di approcciare sia al lato estetico che a quello più squisitamente legato al gioco. “Più che un giocatore – è stato detto nel corso della presentazione – il singolo utente si troverà nella condizione di vero e proprio amministratore della lobby, potendo scegliere ogni singolo dettaglio, dalle fiches agli sfondi”. Molto interessante anche l’introduzione di un avatar che, a discrezione del giocatore, potrà raccontare e sottolineare alcune caratteristiche scelte dal giocatore. Sul piano più tecnico, invece, grandissima attenzione è stata catalizzata dalla possibilità di mixed game (texas, omaha, omaha high low, e poker a 32 carte) e dal fast poker: quest’ultimo sistema capace, attraverso i sistemi di calcolo di un preciso algoritmo, di spostare il giocatore da un tavolo all’altro a seconda della capacità di riconoscere l’interesse mostrato.
Tra le altre novità attese, l’introduzione del Run It Twice che offrirà la possibilità di giocare due volte la stessa mano in all-in; l’avvio di tornei con puntate Ante e Cap; la possibilità di rebuy contemporanei; la giocata Bounty che assegna una taglia ad alcuni dei giocatori più bravi, che potrà essere riscossa una volta eliminati. Sempre in caso di all-in saranno visibili le percentuali di vittoria calcolate dal software, mentre sarà immediatamente consultabile l’intera gamma delle hands history. I grinder più esperti non mancheranno di apprezzare l’opzione multitable leggera e veloce: con tavoli che potranno essere aperti contemporaneamente e disposti anche l’uno di fianco all’altro, offrendo una panoramica diretta e funzionale su tutte le partite avviate. “Saranno le capacità umane – è stato sottolineato – e non più la qualità del software, l’unico limite all’apertura di un elevato numero di tavoli”.
Grande attenzione nel corso della conferenza stampa, anche ai Jackpot progressivi che saranno agganciati alle partite di poker e che premieranno anche i più sfortunati tra i giocatori.
“Tanti piccoli accorgimenti – ha spiegato infine il numero uno di People’s Poker – come la possibilità di mostrare una sola carta al termine delle mani, sono stati realizzati grazie al confronto perseguito in questi anni di confronto continuo con i giocatori, molti dei quali hanno già avuto modo di testare direttamente il nuovo client. Sono loro il nostro riferimento principale, ed è a loro che abbiamo dedicato le nostre attenzioni”.
Intanto, già oggi a Saint Vincent dove è in corso la prima tappa del PPTour 2012, saranno disponibili delle postazioni multimediali con il nuovo client: per tutti gli altri amici della piattaforma di gioco non resta che attendere ancora qualche settimana, ed il tempo necessario alle agenzie ministeriali che dovranno certificare, come da protocollo formale, tutte le novità introdotte.