Scoppia la bolla al PPTour e Castaldi vince il torneo heads up: che spettacolo questo PPT!

Scoppia la bolla al PPTour e Castaldi vince il torneo heads up: che spettacolo questo PPT!

Dopo la presentazione del nuovo client che animerà la prima piattaforma italiana di gioco on-line, è continuato tra i colpi di scena il People’s Poker Tour. Grandi emozioni, infatti, sono state regalate dagli appuntamenti in agenda: su tutti ovviamente svetta il Main Event che nel corso del day 2 ha fatto registrare lo scoppio della bolla. Simone Raccis è l’uomo che con la sua eliminazione ha segnato il confine della zona itm: per lui una 57esima posizione resa meno amara dalla qualità organizzativa di People’s Poker che, come ormai di consueto, ha regalato all’uomo bolla un pacchetto per la prossima tappa di Malta. Iscrizione per partecipare alla prossima tappa anche per la giocatrice iscritta al network che ha raggiunto la posizione più alta della graduatoria: si tratta di Erika Parlati che con il 71° posto potrà riprovare a scalare la classifica del PPT. Premi in denaro, invece, per i primi 56 giocatori che si divideranno gli oltre 712mila euro di montepremi, con il pensiero rivolto sempre al primo posto che da solo vale 170mila euro. Saranno 43 i giocatori classificati che ritorneranno alle 14 nella poker room del casinò di St. Vincent per tentare l’impresa: per scrivere il proprio nome nel prestigioso albo d’oro, però, bisognerà superare indenni la selezione del day3 in programma domani.
Premi ricchi e ribalta televisiva, in palio anche negli appuntamenti collaterali che si sono giocati nel corso del day 2. Su tutti va segnalato il primo posto di Enrico Castaldi che dopo la finalissima con Matteo Sbrana si è aggiudicato la prima edizione del Heads Up Tournment Multichance, competizione dedicata al confronto testa a testa. Straripante anche il successo che ha suscitato il WSOP side event per il quale era previsto un cap di iscrizione di 100 giocatori e che alla fine ha visto contendersi  ben 151 players il ticket valevole per le World Series of Poker, esclusiva italiana di People’s Poker.
Ma la giornata del PPTour è stata anche caratterizzata dall’irruzione nel Casinò de la Vallèe delle bellissime aspiranti Miss Pokerine che si contenderanno il posto per la finalissima di dicembre quando saranno scelte le testimonial del network per il prossimo anno. Per loro non solo giuria di charme ma anche gare di abilità e di poker.