Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Donato Germinario premiato sul palco della poker room

 

La seconda tappa del People’s Poker Tour ha inaugurato un nuovo, coloratissimo concorso: I Più Tre(me)ndy del PPT, con il quale chiamavamo i nostri giocatori a mostrare di quanta fantasia disponessero, presentandosi ai tavoli del Main Event con un abbigliamento “trandy” e fantasioso. Non una mera carnevalata, ma un modo per far rivivere anche nel nostro tour quell’atmosfera fantasiosa e goliardica tipica delle WSOP di Las Vegas. Una chiamata, la nostra, non disattesa dallo spirito dei nostri sostenitori e amici, che hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa. Certo qualcuno si è limitato a indossare un vistoso cappellino paillettato, come Cristiano Blanco e Supermet Perati, o uno chiccosissimo boa bianco con tanto di fiore nei capelli, come la sempre bellissima Sara Augenti, ma molti dei partecipanti si sono davvero sbizzarriti e qualcuno ci ha a dir poco scioccato. Se Francesco Notaro e Lorenzo La Manna hanno scelto un abbigliamento decisamente “in topic”, sfoggiando cappello e camicia texana, ha strappato molto più di un sorriso il look da laureato di Carmine Battimelli, con mantello nero e tocco, che non ha tardato a fare il giro dei tavoli, passando da un testa all’altra… difficilmente inquadrabile ma egualmente appariscente Maurizio Barlocco, che per non affogare nell’anonimato ha puntato sullo stile da spiaggia, mentre Roby S rientra nella competizione suo malgrado, dimostrando di essere il maestro di stile per antonomasia. Puntano sui capelli Vincenza Campagna e Massimo Federiconi, ma se la prima mostra una vistosa scritta PPTour sulla testa, il secondo si spinge oltre il limite dell’immaginabile, con un’audace rasatura che è una vera e propria opera d’arte, oltre che uno straordinario tributo a People’s Poker! Standing ovation per il Burbero dal cuore tenero Matteo Impagliatelli: look transgender e simpatia che non dà scampo… e se al passaggio della splendida e scintillante Paola Vella, che brilla in un’aura tutta “union jack and stars&stripes” si rischia la sommossa popolare… ci pensa il Generale Nguyen a mettere tutti in riga! Un paio di occhiali decisamente pokeristici e bizzarri non sono bastati al nostro Rockfeller Cuna a spuntarla, ma quelli di Donato Germinario, in tema Oktober Fest, sembra abbiano fatto colpo sui nostri fan di facebook: è lui il vincitore del primo concorso I più Tre(me)ndy del PPTour e si porta a casa il buy in del valore di 1.650 euro per la prossima tappa del People’s Poker Tour!

Menzione particolare per il Cavallo Pazzo Arcangelo Anservino, che con la sua eleganza ha rischiato di mettere in ombra il concorso: gessato celeste e bianco per il Day1, completo nero con il Day 2 e smoking con un meraviglioso panciotto damascato per il Day 3!

I nostri complimenti a chi si è messo in gioco dimostrando grande spirito e un invidiabile sense of humor: questi “pionieri” di simpatia saranno di sicuro esempio per l’evento di Kranjska Gora, dove siamo certi che i partecipanti saranno ancora più numerosi, perché da noi originalità e stravaganza valgono un posto in prima fila al Main Event!