Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

La mano che ha regalato la vittoria a bepivin ci ha fatto ricordare la leggenda di Wild Bill

 

Amici lettori,

come ricorderete qualche tempo fa avevamo raccontato la leggenda di “Wild Bill”, l’uomo che con la sua storia ha fatto sì che la doppia coppia di Assi e 8 neri venisse definita la dead man hand, la “mano del morto”. Ma provate a chiedere a bepivin, vincitore del pacchetto di ieri, se gli piace la mano A-8! Di certo ci sono alcune differenze con la leggenda, ovvero che allora veniva giocato solo il Poker nella variante a cinque carte, come il fatto che nella combinazione di partenza di ieri le due carte erano di entrambi i colori, una rossa e una nera.

Rimasti in tre, bepivin aveva eliminato bet21m con A-8: a carte scoperte la sua mano partiva in svantaggio contro entrambi gli avversari, che avevano A-10 e A-J. Un 8 al flop era bastato per eliminare questo primo giocatore, relegandolo al terzo gradino del podio. Ancora una dozzina di mani nell’heads up finale, prima di ritrovarsi ancora nella starting hand proprio A-8: arrivato ad avere uno stack pari a 4 volte e mezzo quello del suo avversario, ovvero 55mila contro 12mila, chiamava istantaneamente la vasca mandata da CHUPAKY, che mostrava 3-7 di cuori, in un palese tentativo di steal del grande buio. Un Asso e un 3 al flop, una carta buona per ognuno dei due, ma in pratica non cambia molto per CHUPAKY, che resta sotto. Un altro Asso al turn regala la vittoria della mano e della partita a bepivin con una carta di anticipo, lasciando a bocca asciutta il runner up. Così Corrado Altomare partirà dalla sua Molfetta alla volta di San marino, per la scalata al Main Event!

A lui vanno i nostri complimenti e l’arrivederci al 19 luglio!

if   🙂