Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

 

Ore 20:45

Questo il chip count del tavolo televisivo del PPTour Warm Up di San Marino. Con tutti voi l’appuntamento è per domani alle 15:00 dal Kursaal, per la prima diretta della quarta tappa del PPTour 2012.

 

1 – Daniele Calisi 920.500

 

2 – Gianluca Petrone 430.000

 

 

3 – Giampiero Culotta 393.000

 

4 – Gianfranco Mazzariello 330.000

 

5 – Pietro Terrusi 291.000

 

6 – Mauro Palazzo 210.000

 

7 – Giuseppe Caputo 135.500

 

8 – Fabrizio De Meis 50.500

 

Ore 20:10

A mezz’ora dalla pausa cena inizia il tavolo finale… questi i nomi dei nove finalisti dalla posizione 1: Federico Imperatori, Pietro Terrusi, Daniele Calisi, Giampiero Culotta, Giuseppe Caputo, Gianfranco Mazzariello, Gianluca Petrone, Fabrizio De Meis e Mauro Palazzo. Chip Leader sempre Calisi con 800K circa, short De Meis con 55…

Ore 20:10

 A mezz’ora dalla pausa cena inizia il tavolo finale…

 

Ore 20:00

Interrante è lo short con 40K. Prova da BB ma raise e reraise dei lunghi lo inducono a foldare. Di SB manda con A♠9♣. Chiama Petrone con 7♦7♠. Nulla al board e Daniele è 11° con 1.189 euro.

Poi tocca a Luca Vicini, bustato da Mazzariello. 10° con 1.321.

Siamo al tavolo finale… ancora un eliminato e terminerà il Day 3…

 

 

Ore 19:45

Subito dopo è la volta di Alessandro Rosa. All in con Q♦Q♠, chiama Calisi che mostra A♦Q♥ e trova di tutto di più al board: 2♥5♥3♥4♦K♦, scala, colore… chi più ne ha, più ne metta. Rosa è il 12° classificato con 1.189 euro.

 

Ore 19:40

Dopo oltre un’ora di hand for hand lo short Renato Leo manda alla prima mano dopo la pausa. A♠10♠ da bottone, chiama Gianluca Petrone da BB, che ha 5♣5♥ e oltre 300K di stack. Flop 9♣2♦4♠, turn 2♠ river 4♦. Renato Leo è l’uomo bolla del PPTour Warm Up, tutti gli altri sono ITM!

 

Ore 18:35

Con Calisi che fa fuori Giancarlo Salvio rimaniamo in 13. Siamo alla bolla e da ora si procederà hand for hand…

 

Ore 18:30

Nuovo livello, bui 2500/5000 ante 500 e ancora un player out. Nicolò Ceccarelli e rimasto cortissimo e manda con 7♣9♣, chiama il chip leader Calisi con A♥J♦, flop A75 tutto di quadri, J♠ e 8♥ e rimaniamo in 14…

 

 

Ore 17:55

Con flop Q♠J♦J♥ Fabrizio De Meis manda con Q♦K♥, chiama Culotta con Q♣7♣. Al turn 6♦ Culotta è al 7%… river J♠ ed è split pot. Daniele Interrante consola l’amico Fabrizio che non ci crede…

 

 

Ore 17:30

Rientro dalla pausa al cardiopalma. Giuseppe Caputo, in all in con due Q, realizza al flop il suo terzo poker del torneo e manda fuori l’avversario. Al tavolo accanto Micky Blasi J♠8♥ cortissimo in all in con Calisi J♦7♦ e Vicini K♣K♥ che si aggiudica il piatto.

Subito dopo è Imperatori a fare un altro palyer out: è Roberto Di Lorenzo che con due 9 manda e trova A♥J♦ dell’avversario. J♥ al flop, A♠ al turn e siamo rimasti in 15 e si procede a formare due tavoli!

Ore 17:00

Alla prima pausa arriviamo in 18. Tiziano Di Romualdo da bottone manda pre flop un all in di 25.200. Chiama Renato Leo. 9♦9♣ contro 10♦10♣. Culotta di terza folda AK e fa bene. Al flop scende A, ma al turn 10♥ e si salva. Non così Tiziano che esce di scena e saluta gli avversari…

 

Ore 16:30

Micky Blasi ha dominato tutto il Day 1 e parte del Day 2. Sul finale di ieri ha dilapidato gran parte dello stack e nelle prime fasi di oggi e sceso fino a poco più di 40K. A mezz’ora dalla prima pausa, con bui 1500/3000 e ante 300, manda con due 9 da BB. Chiama Luca Vicini da SB, che ha poco meno di 200mila chips. Mostra K10 suited di fiori. Il board è bianco e Micky raddoppia.

Ore 16:15

Poco prima era stata la volta di Contadini, poi subito dopo Tamburini… ora sono in 19

Ore 16:00

Michele Mangioni arriva al Day 3 con 30mila e poco più. Due double up in un’ora e vola oltre 120mila. Il primo con 4♥3♥ e colore chiuso al river. L’ultimo con Q♠Q♥ contro A♣A♥ e Q♣ al turn… sembra in rush ma spinge troppo e due mani dopo è player out

 

Ore 15:35

Dopo 35 minuti di gioco, il primo poker! È Tiziano Di Romualdo, arrivato al Day 3 come short del torneo, che da SB setta i 4 e manda resti 30mila. Chiama il chip leader Calisi. Turn ancora 4 e double up con esultanza e saltello di gioia.

 

Ore 15:20

Ancora un double up. Questa volta tavolo 11: Mazzariello tribetta sul raise di Xhindi che manda. Call di Mazzariello che mostra AA, 66 per l’oppo. Due K al board e niente più. Si contano gli stack… 104.200 contro 103.300! Mazzariello va oltre 210mila, Xhindi è il primo player out per meno di 1000 chips! Il poker d’assi sulla camicia non ha portato bene…

 

Ore 15:15

Subito il primo double up. Federico Imperatori manda 3200 pre-flop. Chiama Gianluca Petrone, con tre volte lo stack dello short. J♣J♠ contro J♦7♥, board bianco e il corto respira.

 

Ore 15:00

Puntuali come sempre, partiamo alle 15:00 con il Day 3. 24 giocatori in tre tavoli, il chip leader Daniele Calisi arriva con qualche minuto di ritardo e, dopo due mani, è ancora lì che conta il suo stack da oltre 320mila chips.