Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

 

Ore 1:50

Sorteggiate le ultime 6 mani da Ilenia Favaloro, il Day 1 A si chiude con 46 player ancora in gara. In testa sempre Di Santo, seguito da Enzo Tommasone e Micky Blasi. Out nelle ultime fasi Andrea Galli e Mauro Palazzo, ma per il chip count completo e la classifica integrale, vi rimandiamo come al solito al sito del tour…

Appuntamento a domani alle 14:00 per il Day 1 B. A voi tutti buona notte e grazie per averci dato fiducia!

ore 1:50

Ore 1:20

Mezz’ora e poi tutti a casa. I player nel nono e ultimo livello sono 48 e tra gli out, purtroppo, anche Scatragli, Anservino, Spinozzi e Caria… la stanchezza si fa sentire e con i bui saliti a 500/1000 si prevedono altre eliminazioni… conduce ora Lorenzo Di Santo con 160K, seguito da Riccio con 150mila…

 

Ore 00:00

Allo scoccar della mezzanotte Scatragli, decisamente corto, manda 13.900. Chiama Barlocco che domina il tavolo con 110mila chips. A♥3♦ contro 9♥9♦. Quattro cuori al board e colore all’Asso per il vincitore della tappa di Kranjska Gora: “Non muoio mai!”

 

Ore 23:15

Sul suono dello stacchetto di fine livello, Tommasone apre 1500 di bottone, Anservino pusha 20K. L’original raiser sa che il Cavallopazzo a fine livello ci prova sempre e manda facile resti. Chiama: due nove per Tommasone, 10 e 7 off per Anservino in bluff. Il dealer serve una doppia al board AAQQ e Cavallopazzo vince con 10 high card… questa la sua faccia!

 

Ore 23:00

Sessantadue i giocatori in gara a venti minuti dal termine del settimo livello, bui 300/600 e ante 75. ora in testa c’è Angelo Riccio con 127.550 chips, seguito da Micky Blasi.

 

Nel frattempo è all’opera Katherine, con il suo drawing live … soggetto di peso per lei: il grande GHISL!

 

Ore 21:15

Si torna ai tavoli dopo la pausa cena con 81 giocatori ancora in gara. Alfonso Simone è il chip leader provvisorio con 111.750 fiches, seguito da Lorenzo Di Santo con 81.875 e Micky Blasi con78.700… shuffle up and deal e via con il 6° livello, bui 200/400, ante 50…

Ore 19:05

Fine del 4° livello e numeri ufficiali del Day 1 A: 115 entrants e 95 player ancora in gara!

 

 

Ore 19:00

Fine del 4° livello, Massimo Di Cicco viene in postazione a raccontarci una mano incredibile: è di BB, con bui 150/300 foldano tutti tranne lo SB che chiama. Option di Massimo che rilancia 1050, ancora call di Daniel Germani. Flop 7♦10♦J♥. Check di Germani, 3000 di Di Cicco e call. Turn 9, ancora Check dello SB, Massimo pusha resti di 16K e instant call che spiazza l’original raiser: 8 e 9 per Massimo Di Cicco, contro JK di Germani che ha incredibilmente inseguito l’avversario con la top pair… ora chiama a gran voce la Q, l’unica carta che potrebbe regalargli la vittoria… solo quattro out, 90/10… ed esce la donna. Massimo non ci crede, cita la nonna: “le carte sono figlie del diavolo”… e ci lascia salutando Ernesto…

 

Ore 17:50

Riccardino Napolitano ha dietro 12K, manda preflop con Q♦Q♣, chiama J♦J♠ e vede già materializzarsi il double up che lo riporta allo stack di partenza. “Michia – racconta – cade picche periodico…”, quattro picche al board e l’avventura di RichardWorley finisce anzitempo…

 

 

Ore 17:40

Micky Blasi è stato straprotagonista del Warm Up, oggi tenta di migliorarsi nel Main Event.

 

Bet preflop, raise di Buongiorno, reraise di Blasi, Buongiorno pusha…

 

Micky ci pensa per un po’… poi decide di chiamare: Buongiorno mostra J♠10♦, ottimi connectors, ma Micky ha A♠K♣.

 

Subito K♥ al flop, con 2♥ e 7♦, poi un 10♠ per rendere il tutto più interessante, ma il river 5♦ fa volare Micky Blasi al terzo posto con 64mila chips!

 

Ore 16:55

Si rientra dalla pausa e ci giunge notizia del primo player out: è Gianluca Sardella, dello special team RN per il Sic. Il compagno di squadra Fabrizio Pesaresi ci racconta che nelle prime fasi del torneo l’amico ha perso gran parte dello stack dopo aver chiuso una scala con 6 e 7 come hole cards e 8910 al flop. Raise e reraise e l’avversario mostra JQ. Poi setta al flop, l’oppo fa colore e Sardella lascia la sala… quando si dice che la giornata inizia storta…

 

Ore 16:35

Cavallopazzo Anservino comincia a cavalcare: con flop 8♠8♥10♥, rilancia su Buoncristiani e comincia a stuzzicarlo…

 

passa il tempo, Angelo è nervoso… folda e Anservino mostra 9♥… bel bluff!

 

 

Graditissimo ritorno al tavolo 5: quello dell’affascinate Misha Marculet, assente da troppo tempo al PPT.

 

Allo stesso tavolo Massimo Di Cicco protagonista di una giocata che rende necessario l’intervento del floorman: con bui 75/150 su rilancio 1500 di Fabio Buongiorno, dichiara il raise, mette nel piatti 12075 chips e se ne dimentica una da 25 fuori… chiaramente un errore… o forse una furberia di un giocatore esperto come Massimo, per far foldare preflop l’avversario. Comunque sia, il piatto è suo: Buongiorno passa e si torna a giocare…

 

Ore 15:45

Allo scadere del primo livello arriva un altro protagonista del Warm Up: il 4° classificato Gianfranco Mazzariello… per lui in pessimo tavolo, con il Cavallopazzo Anservino, Saverio De Lorenzis, e il vincitore dell’ultima tappa Daniele Scatragli… oltre a Angelo Buoncristiani, che proprio da Scatragli fu eliminato a Kranjska Gora…

 

 

Ore 14:40

Con il consueto ritardo (circa 40 minuti) parte il Day 1 A del Main Event della quarta tappa del PPTour 2012. Dopo la presentazione del nostro Ivan e del direttore del torneo Elio, parte la sigla… poi lo shuffle up and deal in una sala gremita con oltre 100 giocatori.

 

 

Il colpo d’occhio dalla postazione stampa è impressionante. Il crepitio delle chips sale e avvolge la poker room, mentre ancora giocatori affluiscono dall’atrio accanto… arriva anche Ghisl che corre subito a salutare TenMay…

 

 

Marco Avanzino e la sua Luz Maria, inseparabili nella vita e, ormai, anche nel gioco…

 

 

Molti i protagonisti del Warm Up già impegnati nel Main… Riccardo Napolitano ieri ha vinto il ticket nel side che ha regalato ben 6 buy in…

 

Poi c’è Mauro Palazzo, 3° al Warm Up e oggi subito nel vivo del gioco

 

Matteo Sbrana che ha commentato con noi l’evento fino alla fine… instancabile e impagabile…

 

Gianluca Mattia, protagonista del live multitabling Warm Up-Side da 200… e del commento del final table di ieri…

 

… e la first lady di Kranjska Gora, la bellissima Touria!

 

 

Parte anche il primo “tavolo dei raccomandati”, il numero 1, sul palco di fronte a noi, che si alternerà con la flycam tra i tavoli, per rendere il nostro live streaming sempre più completo e interessante.

 

 

La partenza del Day 1 A è prevista per le 14:00, con una novità per quel che riguarda la programmazione televisiva. In fondo alla sala il tavolo n.1 è posizionato sul palco e sarà un Live TV Table permanente, il cui commento si alternerà con la diretta dalla poker room durante tutto l’Evento.

 

L’alba di un nuovo giorno qui a San Marino accoglie lo staff con un sole nuovamente caldo, dopo la piacevole frescura dell’inizio della settimana. Chi come me è qui da sabato per seguire il Warm Up, sente già la stanchezza, come avesse già vissuto un’intera tappa. Un torneo, quello inaugurale, ricco di suggestioni, intenso, sofferto e lungo tanto quanto qualunque Main Event.

 

L’heads up di ieri, poi, lungo, infinito, ci ha costretto a tirar tardi rendendo il Warm Up un vero e proprio riscaldamento prima della gara di oggi. In cinquanta tra dealers e direttori torneo affollano già la poker room e il colpo d’occhio qui dalla nostra postazione è impressionante, mentre i primi giocatori sono in fila alla reception per formalizzare l’iscrizione.