PPT San Marino Final Day – Una pioggia di fiori per Alfonso Simone!

PPT San Marino Final Day – Una pioggia di fiori per Alfonso Simone!

Alfonso Simone viene premiato con il P-Globe e mostra le carte che lo incoronato vincitore…

 

La sua gioia è incontenibile… 111.613 euro

 

Un colore di fiori aveva rilanciato il torneo di Paolo nel Day 3, un colore di fiori lo ha fermato…

 

A Paolo Zambito i complimenti di tutti per aver giocato un torneo straordinario e aver cavalcato la fortuna con il talento… per lui 60.091 euro

 

Ore 2:30

Un heads up di due ore, un Main Event con 30 livelli giocati… la stanchezza è indescrivibile, ma alla fine la sala esplode. Raise si Paolo Zambito e call di Alfonso Simone, da poco passato in testa dopo una lenta, paziente rincorsa. Flop K♣2♣5♥, check di Simone, Paolo fa 360mila e Alfonso Pusha resti. Il siciliano ci pensa, poi chiama. Show down: 9♦9♥ contro A♣4♣. Alfonso Simone prega perché il flush draw si realizzi e al turn scende il 7♣… river bianco, 2♥ e abbiamo il vincitore della quarta tappa del People’s Poker Tour 2012… 

 

 

Ore 00:45

Si procede al chip race, Alfonso Simone e Paolo Zambito si aggirano nella poker room ormai vuota dei tavoli per cercare il supporto delle persone che li hanno seguiti fin qui. Sembrano tesi al punto giusto, ma per nulla stanchi…

Alfonso Simone partirà sotto con circa 2,5 milioni… il suo pensiero è solo giocare! Subito concentrato, riconta le chips per studiare il da farsi…

 

Più teso Paolo Zambito, l’abbraccio degli amici

 

…una foto ricordo della ragazza, giunta qui appositamente per la finale…

 

Una bottiglietta d’acqua per combattere il calore dei faretti…

 

Pronti per cominciare…

 

L’ultimo Shuffle up and deal della tappa!

 

Ore 00:30

Ancora Zambito vs Braccini per la mano decisiva, Carlo manda per 990mila, Paolo si isola e pusha a sua volta. A♠2♠ contro A♠K♣, flop J♣8♥8♣, turn 3♠ river 3♥ e Carlo Braccini è il terzo classificato.

 

A lui vanno 38.630, a noi la gioia di avergli fatto cambiare idea sul nostro conto.

 

Esplode la gioia di Paolo, in heads up finale al suo primo live…

 

Alfonso Simone pensa al fold dell’ultima mano… aveva A8 e se avessa callato Paolo, ora avrebbe tutte le sue chips… saluta Carlo, ma pensa e ripensa…

 

Ore 23:40

Braccini da bottone si vendica, 8♦8♠ contro A♠9♣ di Simone che chiama da BB. Tengono gli 8, ma braccini è ancora corto con 470mila chips

 

Ore 23:20

Si deve attendere quasi un’ora e mezza per avere la prima emozione. Alfonso Simone fa double up ai danni di Braccini. Con flop 9♥J♥A♣ da bottone Braccini apre 150, Simone rilancia 400 e l’original raiser manda resti. Call. Show down: Alfonso mostra J♠9♠, doppia. Braccini J♦10♠. Turn 9♦, river 5♣. Braccini precipita sotto i 200mila, Simone quasi a 3.700.000 e si fa sotto al chip leader Zambito… fine livello e blind up: 30/60 mila ante 10mila!

 

Ore 22:00

Si rientra dalla pausa cena con solo tre player al tavolo. Proprio in chiusura di livello il chip leader Paolo Zambito ha allungato sui due inseguitori, chiudendo l’ennesimo colore al river. Con Q♠3♠ e un pot da oltre 800K, punta 235mila chips al river, con tre picche al board. Chiama Alfonso simone con K♣J♠ e solo top pair di cowboys. Ora Zambito ha quasi 4.600.000 chips, più di Braccini e Simone messi insieme… via al 27° livello, bui 

 

 

Ore 20:00

Da non crederci. Semplicemente da non crederci. Due mani successive e due player out, sempre ad opera di Paolo Zambito. Il primo è Caliendo: 7♦7♠ contro 5♣5♠, il siciliano setta e tanto basta.

 

Mano successiva: Zambito è di BB, manda sul raise di Prisco, bottone. A♣A♠ contro A♥K♥. Flop 4♣4♥5♠… Paolo si aggira come un leone in gabbia, Francesco sembra più freddo… sembra…

 

due cuori runner runner 10♥ e 9♥ e l’esplosione della sala, gremita dei sostenitori del giovane giocatore al primo live assoluto…

 

ora Paolo Zambito è primo con oltre 4milioni di chips, seguito da Braccini con la metà dello stack…

 

 

Ore 19:15

Sono passati solo un paio di minuti dall’inizio del 26° livello, bui 25/50mila e ante 5mila. Simone e Nguyen si stanno affrontando a viso aperto. Poco prima della fine del 25° livello l’Aggressivo aveva aperto 110K, call di Simone. Flop 9♠7♠5♥, check-check e Q♠. 80K per Nguyen e ancora call. Al river K♠ Alfonso Simone rilancia 450mila sul bet 100mila dell’avversario e lo costringe al fold. Per battere l’aggressivo devi essere aggressivo!

 

Ora il duello arriva al momento decisivo: si va ai resti preflop con Simone di BB e Nguyen di SB: A♠7♠ contro A♥K♦, flop 5♣8♣6♦, turn 5♠.

 

River 7♣ che busta Francesco Nguyen e manda in orbita Alfonso Simone!

Ore 18:00

Ancora un double up di Alfonso Simone. Questa volta è Nguyen a far raddoppiare il sannita. 7♦7♣ contro 4♠4♣, flop 3♠Q♣Q♠, turn 2♠ e Nguyen chiama un’altra picche… river 3♣ e palo!

 

 Alfonso Simone l’ha scampata bella!

 

 

Ore 17:15

Allo scadere del livello Trebbi apre miniraise UTG, Zambito da MP annuncia il rilancio non accorgendosi della giocata dell’oppo, fourbet dell’original raiser che si lascia dietro poco più di 500K committandosi, ma Zambito chiama solo. Incredibile, Trebbi punta altri 360 in the dark, decidendo che il piatto è ormai troppo grande per mollarlo. Zambito ancora call d’istinto con flop 2♣J♦J♠… per mandare deve attendere il turn, 4♦. Trebbi ha ancora solo 200mila chips, ma non sa che con A♠K♦ è già drawing dead, perché l’avversario ha coppia di 4 in mano. Trebbi manda resti e allo show down si sfoga la tensione.

 

Ma la tensione gioca brutti scherzi e neanche Zambito sembra rendersi conto di aver già vinto. Attende il river per esultare, per tutti gli altri il 7♣ in quinta… è solo per la cronaca. Trebbi è player out

Zambito il chip leader…

 

 

Ore 16:40

Dopo quasi due ore e due double up effettuati da Prisco e Simone, entrambi ai danni di Gianluca Trebbi, abbiamo il primo player out: Maurizio Saieva va ai resti contro Nguyen: QQ contro AK, un A al flop e Nguyen si porta al secondo posto con 1.300.000. Maurizio Saieva è 8° classificato e incassa 10.730 euro…

Valentina Melis presenta i giocatori al tavolo. Dalla posizione 1, questi i protagonisti e relativi stack di partenza:

Posizione 1 per Alfonso Simone 429.000

 

Posizione 2 per Maurizio Saieva 888.000

 

Posizione 3 per Gianluca Trebbi 1.110.000

 

Posizione 4 per Francesco Prisco 581.000

 

Posizione 5 per Carlo Braccini 1.118.000

 

Posizione 6 per Paolo Zambito 1.312.000

 

Posizione 7 per Aniello Caliendo 1.238.000

 

Posizione 8 per Francesco Nguyen 699.000

 

Al commento la bolla del tavolo finale, colui che ci ha regalato alcuni tra i momenti più belli di questo evento, dal punto di vista pokeristino e non solo… Simone Marinelli

 

Ore 15:00

Giocatori ai tavoli… shuffle up and deal!

 

Ripartiamo da dove ci siamo lasciati ieri sera, con gli otto finalisti che si aggirano nella poker room allestita nella Sala Arengo del Kursaal. Otto più uno… non ancora giunto ma che, ci ha promesso, sarà con noi in cabina commento, per seguire la prestazione dell’amico Francesco Prisco…

Il tavolo è già pronto ad ospitare i giocatori, le chips imbustate, mentre i tavoli cui sono stati seduti i 295 partecipanti al Main Event attendono solo di essere caricati sul camion.

Siamo pronti per l’ultimo sprint, quello decisivo, che ci porterà fino alla proclamazione del vincitore del quarto Evento del People’s Poker Tour 2012 e di una assegno di oltre 111mila euro…