Conto alla rovescia per il People’s Poker Tour Final Event. A Praga per sfatare la Profezia dei Maya!

Conto alla rovescia per il People’s Poker Tour Final Event. A Praga per sfatare la Profezia dei Maya!
Clicca sull'immagine per vedere che tempo fa a Praga!

Ci siamo. L’ennesimo ultimo giorno di lavoro, prima di partire per un nuovo Evento del People’s Poker Tour. Ogni volta sentiamo l’emozione crescere, come fosse la prima tappa, come se non avessimo a già alle spalle i casinò di mezz’Europa e di Las Vegas a rendere solida e stabile la nostra esperienza.

Questa volta però è un po’ diverso. L’ultimo Evento dell’anno è già di per sé straordinariamente emozionante, ma questo lo sarà ancora di più. Il People’s Poker Tour di Praga arriva in un periodo dell’anno in cui la capitale ceca, già straordinariamente bella e affascinante, si trasforma per diventare una delle “Capitali del Natale”. Le piazze si colorano di luci e si animano dei mercatini che espongono ogni genere di strenna e decorazione. I vicoli si riempiono del confortante, tiepido profumo del vin brulè, che si mescola all’odore delle spezie che condiscono la saporita cucina locale. Poco importa che la temperatura stenti a superare lo zero. Che le dita rischino il congelamento ogni volta che le tiriamo fuori dalle tasche. Che il naso e le orecchie diventino come parti estranee al nostro corpo, rese insensibili da un termometro impietoso.

A Natale Praga è la città più bella, accogliente, incantevole del mondo. E noi saremo lì. Tra meno di 48 ore atterreremo nel cuore della Boemia per vivere insieme a voi, amici giocatori, un Evento che non potrà che essere semplicemente indimenticabile.

Il camion con le attrezzature è già in viaggio da un paio di giorni. Dopo aver affrontato e avuto la meglio sulle strade alpine ghiacciate e sul maltempo in Germania, è ormai ad un passo dalla Repubblica Ceca. Domenica sera lo troveremo lì, nel parcheggio del King’s Casino, nel Corinthia Towers, ad attenderci con il ventre pieno di lavoro per noi…

Come sempre sarà dura. Come sempre ci spezzeremo la schiena. Arriveremo al punto di credere di non farcela a preparare tutto in tempo per l’inizio del torneo. E poi, come sempre, allo spuntare delle primi luci del sole, a poche ore dallo shuffle up and deal, ci guarderemo intorno e vedremo la poker room pronta ad accogliervi.

Sì, perché qualunque cosa accada, qualunque imprevisto ci si metta di traverso lungo il nostro cammino, noi ce l’abbiamo sempre fatta e sempre ce la faremo, perché abbiamo una motivazione che è più forte di qualunque difficoltà, della neve, della stanchezza, della burocrazia… noi abbiamo voi!

E allora tutti pronti all’ennesima levataccia per raggiungere l’aeroporto. Domenica mattina ci saluteremo con gli occhi ancora semichiusi per il sonno, ma il sorriso già pronto a spuntare sulle labbra.

Praga ci aspetta, pronta a darci i tanto attesi verdetti del People’s Poker Tour 2012… Maya permettendo! Già, perché a dar retta ai catastrofisti, questo potrebbe essere l’ultimo Evento di Poker Live nella storia dell’umanità, dal momento che il Final Table si giocherà proprio il 21 dicembre. Una ragione in più per non mancare, per provare magari a passare alla storia…

Maya o non Maya, noi saremo lì con voi. Speriamo solo di avere il tempo di farci un giro per i tanto celebrati mercatini… almeno, nel caso la fine del mondo non dovesse arrivare, non torneremo a casa a mani vuote!