People’s Poker Tour Praga Day 1B – Germani chiude davanti agli slavi!

People’s Poker Tour Praga Day 1B – Germani chiude davanti agli slavi!

 

Ore 00:00

Ci vogliono solo quindici minuti per concludere le ultime tre mani e tutte le operazioni di imbustamento degli stack. In 99 accedono al Day 2 e si aggiungono ai 36 del Day 1 A. Chip leader della giornata, dopo un Day 1B straordinario, un soddisfattissimo Daniel Germani che con quasi 130mila chips, incalzato da Peter Hlavacek e Dan Ionut Hila. Appuntamento a domani alle 14 con i 135 qualificati al Day 2 e sul sito del nostro tour per tutti i numeri dell’Evento di Praga!

 

Ore 23:45

A quindici dal termine del 7° livello, la splendida Krisztina Polgar sorteggia la carta che decreterà il numero delle mani da giocare hand for hand, prima di calare il sipario sul Day 1B…

 

È un 3… per la gioia dei dealer e dei 107 superstiti!

 

Ore 22:35

Dopo il rientro dalla pausa cena, la solita ecatombe. Si scende da 142 a 129 player ancora in gara e il gioco comincia a farsi duro. Le grida si alzano da vari tavoli, dove un double up regala speranze per il passaggio del turno. Ne realizza addirittura due consecutivi Gianluca Cabitza, che oltre ad esultare… ringrazia il Dealer…

 

Meno contento Marcello Bellino, a cui il sardo ha tolto oltre 30mila chips in una sola mano…

 

Si diverte ad assistere ad un simile sfoggio di “fattore C” l’amico Max Lupi…

 

Incredulo Roberto Pirazzini, convinto di aver appena assistito ad un miracolo! 

 

 

Ore 20:20

Venti minuti alla pausa cena e la classifica è stravolta: Cascio è precipitato in classifica, ma con due eliminazioni consecutive, l’ultima ai danni Martin Cibulka, riprende a runnare e si porta oltre i 50K.

 

Daniel Germani ora comanda con 98mila chips. Accanto a lui Gianluca Scarpanoni, ora secondo dopo il triple up di mezz’ora fa. 

Ore 19:30

Mano concitatissima al tavolo 14, con un flop 9♦3♦K♠ che oltre ad una top pair, regala l’emozione di un set-overser. Sono in tre nella mano e con J♠ al turn si arriva ai resti:

 

Francesco Tenaglia K♦8♦

 

Mauro Fischietti 3♥3♠

 

Gianluca Scarpantoni 9♣9♠

 

River Q♣ ed è una mano spettacolare che chiude il 4° livello… tutti in pausa con Gianluca Scarpantoni che fa triple up e schizza a quasi 90K. Mauro scende a circa 8mila, Francesco a 11.600

 

Ore 18:20

Mancano un paio di minuti al termine del terzo livello. Gli entrants di oggi sono 186 e i left 172. Ultima player out in ordine di tempo, una tesissima Irene Baroni.

 

Dopo un lungo predominio di Sergio Castelluccio, ora il chip leader è Giuseppe Cascio, con quasi 100K…

 

Out anche Simone Marinelli

 

Luigi Preite, padre di Gaetano, al su primo live assoluto…

 

Ore 17:00

Faccio autocritica. Forse non sarà uno dei giocatori più “vistosi” del panorama pokeristico, ma quasi non credo ai miei occhi. Ieri avevamo gongolato per la partecipazione di Faraz Jaka. Oggi rabbrividiamo per la presenza ai nostri tavoli di Martin Staszko, runner up delle WSOP 2011 alle spalle di Pius Heinz e vincitore di oltre cinque milioni di dollari… una presenza così ingombrante merita una foto ingombrante!

 

 

Ore 16:15

Arriva parte della delegazione pugliese…Matteo Impagliatelli in testa! Vestito da Robin Hood fa il solito “discreto” ingresso in sala e annuncia: “Players, è arrivato il Burbero! Preparatevi a fare la beneficenza” 

 

Sembrava filare tutto liscio in questa tappa, ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Questa mattina, mentre siamo a colazione, arriva la notizia che il volo in arrivo da Bari è saltato. Oltre 70 giocatori fermi all’aeroporto, in attesa di partire per Praga. Dopo tante telefonate e salti mortali, con un po’ di ritardo riescono a decollare. Riusciranno a raggiungere la poker room a torneo iniziato, ma avendo posticipato di un’ora lo shuffle up ad deal, non perderanno molte mani.

Tavoli pieni e tensione già palpabile. Tanti gli stranieri.

Presentazione in doppia lingua, sigla e il Day 1B può cominciare…