Pubblicato il in News

Una delle smorfie tipiche di Vittorio Lusvardi, segno inequivocabile della sua schiettezza

 

È difficile trovare le parole giuste quando sai che il destinatario della “missiva” è colui che ti ha insegnato a tenere virtualmente la penna in mano, il Maestro che ti ha trasmesso la massima diventata uno dei capisaldi del tuo quotidiano. Dico subito, però, che quella massima, piccolo tributo al mio Maestro Vittorio Lusvardi, è nel mio articolo sul prossimo numero del People’s Poker & LifeStyle Magazine, disponibile a partire dalla tappa di Kranjska Gora, per cui… vi lascerò con la curiosità fino ad allora!

Oggi desidero solo farmi portavoce di tutta la nostra “squadra” e recapitare, nel modo in cui lui ci ha insegnato, gli auguri di Buon Compleanno all’uomo che ama mostrare il suo lato più scontroso, ma che in fondo nasconde tenerezza e sensibilità rare. L’uomo che fa finta di non voler rivelare la data del suo compleanno, ma che scopri che lo fa solo perché si commuove facilmente se gli fai gli auguri sinceri.

Un uomo per il quale non ha alcun senso parlare del peso dell’età perché quelli come lui, col passare degli anni, non invecchiano: diventano solo più saggi.

Auguri di Cuore da tutti noi, Genio!

 

P.S. Non è che hai deciso di farti una scappata a Benevento con dei dolcini per noi?? 🙂