Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Clicca qui per il chipcount aggiornato

 

Ore 23:00

Siamo tornati dalla pausa cena, è passata mezz’ora del 22° livello. Mezz’ora nella quale è successo davvero poco… quando sembra il Day 3 non debba finire mai, Pallassini e Nguyen si scontrano a viso aperto…

 

Da posizione, Pallassini rilancia 47mila, Nguyen si appoggia…

Flop J9J, Piero è in bilatera e manda i resti, ma l’Aggressivo ha già full…

 

Piero Pallassini, dopo il secondo posto di Praga, aggiunge un altro grande risultato al suo personale palmares, qualificandosi al 9° posto…

 

Nguyen viene festeggiato dagli altri giocatori, che grazie a lui accedono al tavolo televisivo di domani…

 

Cala la tensione…

 

Si va tutti al final day!

 

Ore 20:30

Subito emozioni al tavolo finale…

 

…con Paolo Giovanetti che raisa preflop e si chiude in un estenuante silenzio

 

Marinelli Pensa a lungo, cercando di leggere i tell dell’avversario… lo stuzzica “Vuoi giocarti il torneo qui?” gli chiede…

 

Poi folda AQ di picche!

 

Siamo al Final Table: clicca qui per conoscere i nomi dei nove protagonisti! 

 

Ore 20:00

Allo scadere del 20° livello, testa a testa tra Flaviano Cammisuli e  Francesco Notaro…

 

Cammisuli è il 10° classificato!

Ore 19:30

 

Non basta il supporto della sua bella Sara… Toti è out all’11° posto!

 

Ore 19:10

Si ritorna dalla pausa con Leonardo Campeggio in testa…

 

Subito un player out: Andrea Farroni…

 

…eliminato da Simone Marinelli

 

Subito dopo è Sara Augenti a lasciare il torneo…

 

 

 

…ancora una volta miglior donna del Main Event!

 

Ora sara può fare il tifo per il suo Toti…

 

…seguendo da vicino le sue imprese!

 

Ore 18:20

Ancora players out: Massimo Usseglio chiama l’all in di Francesco Notaro…

 

Esce al 15° posto…

 

Cecho esulta…

 

Quindi è la volta di Alfonso Simone, 14° classificato…

 

Ore 18:10

Tre eliminazioni in pochi minuti. Il 18° classificato è Attilio Donato, rimasto corto dopo aver a lungo dominato il torneo…

 

Ad eliminarlo è Gaetano Cito

 

Quindi è la volta di Cavallo Pazzo, Arcangelo Anservino…

 

E del Capo dei Capi, Salvatore Bifulco…

 

 

Ore 17:30

Lo scoppio della bolla si fa attendere per una sola mano. Dopo l’eliminazione di Giovanna Dimartino…

 

… con un bloody river che tronca le speranze della siciliana

 

È Saman Ziarati a far scoppiare la bolla…

 

I 18 superstiti sono tutti a premio su questo board…

 

 

 

 

 

Saman riceve il P-Pollo…

 

Ore 16:15

Eliminato anche Piero D’Orazio, ma sul finire del livello, poco prima della pausa, sembra essere arrivato il momento della svolta.

Ngyuen da utg 14K…

 

…Flaviano Cammisuli tribetta e Massimo stress Usseglio fourbetta 100K.

 

L’Aggressivo manda i resti, Cammisuli folda e si salva, chiama stress…

 

AA vs AA

 

Split pot e tutti in pausa…

Ore 15:50

Out anche Eugenio Grassano, mancano tre alla bolla…

 

 

Si susseguono le eliminazioni: tocca a Massimo Di Cicco lasciare la poker room,

 

bustato sempre da Di Lorenzo…

 

 

Ore 15:20

Sullo scadere della prima ora, alti due eliminati: Gaetano Preite perde tre mani consecutive

 

l’ultima gli è fatale 

 

E Liberato Bonifacio…

 

Ore 15:10

Raise di Donato, All in di Morciano e call: coppia di due contro coppia di dieci. Un due elimina Kitanga Morciano e siamo in 26…

 

Quindi tocca a Tommaso Russo contro Roberto Di Lorenzo…

 

Questo il board Russo vs Di Lorenzo

 

Ore 15:00

Cristian Padula apre da MP, Nguyen tribetta da bottone e Cristian pusha.

 

Call dell’Aggressivo…

 

Ora siamo rimasti in 27 e si procede a formare tre tavoli…

 

Ore 14:30

Pochi colpi di scena nelle prime fasi, ma cambiamenti significativi nelle prime posizioni. Risale vertiginosamente Simone Marinelli, ieri protagonista nel bene e nel male di mani indimenticabili…

 

Alla mezz’ora, i primi due player out: Matteo Guadalupi,

 

eliminato da Massimo stress Usseglio e

 

Marco Avanzino, che manda da cortissimo con Q♣J♣… 

 

ma trova il call di Attilio Donato e Massimo Di Cicco, rispettivamente con KJ e A10…

 

Ore 14:10

Si riparte da 30 giocatori ancora in gara, divisi in quattro tavoli. La classifica provvisoria vede Piero Pallassini, già secondo al Praga nel dicembre scorso, in testa con oltre 350mila chips quasi 100mila in più dei primi inseguitori…