WSOP 2013: ormai è un DATO di fatto che DON TANO sia un GENIO del Poker!

WSOP 2013: ormai è un DATO di fatto che DON TANO sia un GENIO del Poker!
I nostri tre beniamini passati al day 6, nell'immagine creata dagli amici di ItaliaPokerClub

Amici appassionati,
avrete già capito dal gioco di parole utilizzato per il titolo di questo articolo, che il sogno italiano alle World Series Of Poker di quest’anno continua: Andrea Dato, Gaetano “Don Tano” Preite e Sergio “Il Genio” Castelluccio passano al day 6 del Main Event delle WSOP 2013, rispettivamente con 1.130.000, 3.795.000 e 1.655.000 chips.
Finito da qualche ora il day 5, siamo già in fremente attesa delle 21 di questa sera, quando sarà annunciato lo Shuffle up & Deal del day 6. I 3 players azzurri ancora in gara, tra i 68 rimasti in questo favoloso Main Event, ricominceranno a dare battaglia agli avversari, provando a scalare quella classifica che potrebbe rimandarci tutti a novembre…!
Eh sì, forse è una delle poche volte in cui si spera con tutto il cuore di essere “rimandati”, perché significherebbe essere ad un passo dal sogno: il preziosissimo braccialetto iridato (rubo quest’aggettivo al ciclismo) e un premio milionario che può cambiarci la vita!
Ma non è solo il sogno dei tre protagonisti: è il sogno dei tanti amici, parenti ed appassionati che seguono da casa, perdendo il sonno una notte dopo l’altra, pur di leggere tutti gli aggiornamenti in tempo reale. Perché un risultato come questo è una vittoria per l’intero movimento pokeristico nazionale, in cerca del riconoscimento e dell’ufficialità che meriterebbe.

Ma torniamo alla cronaca: un po’ più a freddo, sbollita la delusione per le eliminazioni, dobbiamo ammettere che i day 4 e 5 ci hanno riservato grandi soddisfazioni, con gli altri 9 italiani in gara che hanno riportato a casa un bel premio, rientrando tra i 648 premiati di questo Main Event che ha visto ai nastri di partenza 6.352 iscritti, per un montepremi che ha sfiorato i 60 milioni di dollari. Questi i loro piazzamenti:
635° posto per Maurizio Caressa
359° posto per Andrea Carini
354° posto per Carlo Savinelli
335° posto per Walter “Cesarino” Treccarichi
323° posto per Giuseppe Zarbo
298° posto per Daniele Guidetti
258° posto per Riccardo Lacchinelli
151° posto per Luca Moschitta
102° posto per Alessandro Fasolis
A questo link troverete tutti i risultati ufficiali.

Piccola curiosità, non da tifosi, ma per chi ci segue da sempre: tra i 68 rimasti c’è anche Jamie Kaplan, uno dei protagonisti del Final Table del nostro Special Event di Las Vegas del 2011, che potete rivedere sulla nostra People’s TV.

Ora, però, tutti a riposare, per riequilibrare il nostro fuso orario con quello di Las Vegas, fissato a ben 9 ore indietro, pronti a risvegliarci per le 21, quando ripartiranno i giochi.
Non vediamo l’ora di condividere ogni momento con i nostri beniamini, così come loro. L’affetto dei tifosi da casa è infatti la spinta più forte, come riassunto dall’ultimo post di Don Tano, alla fine del day:

Il post di Gaetano in chiusura di giornata

“Ciao a tutti amici miei, siamo passati al day 6, abbiamo chiuso con 3965k, rimasti in 68, average 2800k! PS: parlo al plurale quando dico “siamo passati” perché voi avete gran parte dei meriti se sono arrivato fin qui… Vi voglio un mondo di bene!”

Appuntamento alle 21, ben svegli, pronti a cogliere tutti gli aggiornamenti dal sitoufficiale WSOP.com – del quale riportiamo qui sotto alcuni link utili – ma, soprattutto, dai profili dei nostri beniamini, perché con Gaetano, Andrea e Sergio, vogliamo continuare a sognare ad occhi aperti!

Chip Count e classifica day5

Composizione tavoli

Prizepool