Verso il PPTour Saint Vincent – Di Santo conquista il suo posto, e non per commentare il final table!

Verso il PPTour Saint Vincent – Di Santo conquista il suo posto, e non per commentare il final table!
Al PPTour di San Marino 2012 Ivan Fantasia, con un gesto molto eloquente, festeggia Lorenzo Di Santo, che ha chiuso da chipleader la giornata

 

E’ il grinder romano Lorenzo Di Santo, l’ultimo iscritto alla tappa di Saint Vincent del People’s Poker Tour.
‘The Rogue’, questo il nick di Lorenzo, ha shippato il ticket dopo aver superato all’heads up finale la concorrenza di un agguerritissimo Mirko Casieri che può consolarsi con un discreto premio in denaro, sicuramente utile per provare ancora la scalata al PPTour.
Per Di Santo si tratta dell’ennesima conferma durante le qualifiche al nostro evento live, e quando lo raggiungiamo ci svela l’invidiabile contabilità delle qualifiche gratuite ottenute per il PPTour: “Se non ricordo male credo di aver vinto gli ultimi cinque pacchetti – ma poi laconico aggiunge – partecipo a tutte le tappe del Tour ormai da tre anni anche se posso annoverare solo due piazzamenti: un tredicesimo ed un decimo posto”.
Il poker è diventato da qualche anno la sua attività principale, con una specializzazione per le partite on line, a proposito del mondo live, invece, ci confessa la sua predilezione per il tour live made in People’s: “Praticamente tra i tornei dal vivo, gioco esclusivamente il PPTour”.
Inutile, dunque, aggiungere aspirazioni e programmi per la tappa che prenderà il via il prossimo 9 gennaio: si gioca per i massimi, e per un giocatore del calibro di Lorenzo Di Santo non c’è bisogno di annunci pubblici.
Se c’è invece qualcosa che in pochi conoscono è quale sia l’episodio che con maggior piacere custodisce il grinder di Roma, tra tutti i momenti vissuti durante le performance live. Un’altra confessione che ci regala in via esclusiva: “Un episodio che ricordo con piacere è stato commentare il tavolo finale dell’ultima tappa a Nova Gorica, insieme al mio amico Giuliano Bendinelli e Ivan Fantasia: il miglior telecronista che conosca…”. Scherzosamente, poi, aggiunge “…devo anche specificare che è l’unico che conosca!”. 😉
Una condizione che ci spinge irrimediabilmente a rivolgere due auguri all’amico Lorenzo Di Santo: raggiungere questa volta il final table del PPTour, e conoscere sempre nuovi telecronisti… 🙂