PPTour Campione – Rosolino Ruvolo arriva in heads-up con un tennistico 6 a 1

PPTour Campione – Rosolino Ruvolo arriva in heads-up con un tennistico 6 a 1

Rosolino Ruvolo partendo da Palermo sicuramente impiegherà più tempo per raggiungere Campione d’Italia, di quanto ce ne sia voluto per strappare il ticket online.
E’ infatti il player siciliano, in lobby con il nickname ruvoloino, il secondo qualificato al PPTour di marzo, sezione all-inclusive .
Ruvolo è riuscito a dominare il torneo caratterizzato da una fase finale davvero comoda per il player, già frequentatore abituale del People’s Poker Tour.
Sicuramente il passaggio decisivo, e probabilmente più ‘complicato’, è arrivato in concomitanza con l’individuazione dei due protagonisti dell’heads up finale.
I blinds sono a quota 500/1.000 e mentre fabian8, primo a parlare, con Q♦J♦ decide di non entrare nel colpo, Barretooo da small blind opta per un miniraise. Per lui uno stack di partenza da 33.5K e una mano di partenza, A♠9♥, che in un confronto a due saranno apparse di gran valore.
Pochi dubbi per Ruvolino che da BB e dall’alto di una chipleading di 159K pusha resti, forte di un K♣J♣.
Una scelta forte, che a Barretooo deve essere parsa probabilmente poggiata prevalentemente sull’enorme quantità di chips possedute.
Ed infatti chiama l’all-in Barretoo che assiste speranzoso alla materializzarsi del board… almeno fino al river: 5♣3♥2♣-3♠-J♥.
Superata l’inferiorità di partenza, Ruvolino con i due ganci chiusi all’ultimo secondo si proietta all’heads-up decisivo, dove siede da ultra-stra-chipleader: 193K contro i 31K dell’avversario, un rapporto di oltre 6 a 1, più adatto al tennis che al texas…
E infatti ci vogliono meno di 4 minuti perché venga disputata la mano finale e a Rosolino Ruvolo venga assegnato il pacchetto completo per il PPTour di Campione, nella dotazione deluxe: ticket del Main Event sistemazione in albergo e contributo spese.