Pubblicato il in News, Poker

peoples_to_las_vegas_blogSono 25mila gli euro che stasera proveranno a conquistare gli ultimi 93 giocatori rimasti in gara all’evento 65/B del campionato People’s to Las Vegas. Sono 81 le posizioni in the money, e quindi ancora una dozzina gli eliminati necessari a tirare un primo sospiro di sollievo. Ma se per l’ultimo premiato, l’ottantunesimo, è appostato l’equivalente di due buy-in, la vera gara sarà per entrare almeno nella top ten dell’evento. In palio come sempre ci saranno i punti per la classifica intermedia, una coppia di esclusivi bracciali in acciaio e per i primi tre cifre che sfiorano i 12mila euro, così distribuite: ultimo gradino del podio 1.962 euro; secondo classificato 3.155 euro; prima moneta 5.817 euro.

Come da programmi la competizione che ieri ha richiamato 493 giocatori si è interrotta tra il 15esimo ed il 16 esimo livello: dunque bui che ripartiranno dalla soglia 2.500/5.000 ante 500, con average stack a 159.032. Con la maglia nera del day1  chiude la classifica provvisoria vitomurgo che con 18.150 comunque può ancora sperare. In testa, invece, c’è Sandro TenMay Spinozzi che la scorsa settimana aveva, tra l’altro, conquistato un ottimo terzo posto nell’evento11 del campionato People’s to Las Vegas. Per lui dunque favori del pronostico e occhi addosso soprattutto per gli avversari che gli contendono i premi della classifica provvisoria.

Intanto stasera alle 20:55, in concomitanza con la ripartenza dell’evento 65/B, Las Vegas si materializza in lobby con un altro appuntamento, l’evento 32, che mette in palio 10.000 euro per un buy-in da 75 euro.