Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

malta_2014_blogUna guerra tra poveri… almeno a giudicare dai nickname dei due finalisti. Così si presenta l’evento satellite che ieri sera ha assegnato ancora un ticket valido per il day1A del People’s Poker Tour, in programma a Malta dal 12 al 16 giugno. A contendersi nelle ultimissime mani l’agognato tagliando dal valore di 990 euro è stato Simone Summa di Oria in provincia di Brindisi, in lobby con il nick ‘Team_Oria_DISOCCUPATO’. A fronteggiare il senza lavoro c’era un senza casa, almeno a dar retta al nomignolo scelto dal runner up: the homeless78.

L’heads up comincia un quarto d’ora prima delle due, nella mano che ha eliminato il terzo classificato thehomeless con un KK monster riesce a portare via i 16K rimasti nelle mani all’avversario: la sfida a due comincia con una sostanziale parità tra gli stack, 58.930 chips per thehomeless e 61.070 per disoccupato.

L’heads up viene giocato a viso aperto e senza troppi tatticismi, le fiches si muovono rapidamente e non sono rari i capovolgimenti di fronte. Solo un paio di mani dopo l’inizio, ad esempio, homeless è passato in vantaggio anche se di poco: conduce sul suo oppo 62K a 58K. I bui sono 500/1.000 quando il senza casa spilla Q4 e copre il BB, al check di disoccupato che ha trovato nelle hole un K4 fa seguito un interessantissimo flop: K64. Bet 1.100 Simone Summa e call di homeless che al turn vede scendere proprio una Q, bella quanto traditrice: 3.300 per disoccupato e ancora call di homless. River ininfluente con un 2 che semplicemente dà il via ad un’altra sessione di puntate: +11K per disoccupato che trova il call di homeless e si porta a casa un pot da 33mila chips.  

Passa qualche minuto e il divario si accorcia nuovamente a favore di homeless che nel frattempo si era ridotto fino a quota 36.760. Bui al gradino 600/1.200 e disoccupato che lancia un miniraise con J8, c’è anche homeless con Q5. Il flop regala una top a homeless e un incastro a disoccupato: 6Q9, check di homeless, bet 2.520 e raise X2. Call dell’original raiser e K al turn: stavolta check-check! Chiude ilo board ancora un 2 e disoccupato prova a rubare: bet 11.340 e call dell’avversario che si prende le 37.800 chips del piatto e si riporta a 56K contro i 64K del chipleader.  

Per un confronto tanto altalenante prevedibile l’epilogo attraverso uno dei più classici cooler. A blinds fermi e stack che avevano raggiunto il rapporto 70 a 50 in favore di disoccupato, ad homeless viene servito QQ e al suo avversario KK. Questa la dinamica delle puntate: miniraise per homless e tribet X2 per disoccupato, fourbet da 7.200 per homeless e ancora un minimum raise per la five bet di disoccupato, rompe gli indugi e pusha resti homeless per la sixbet che anticipa la chiusura della sessione di puntate che si materializza con il call di Simone Summa. 2J4-4-6 questo il board che non sposta di un millimetro gli equilibri iniziali. Vince Simone che contribuisce a portare ancora più in alto il blasone della Puglia.