Pubblicato il in News

las-vegas-300x299The_Rogue, ducatimon, bernautovic, YesUiChen, gilgha66, ALFSIM, DUILIO200, Ombra86, tommfly, assopoker123, Osolferino35, rulletto00, violina73, ImTheKing901, icepoker82,  123mandrake, winvinci123, grazypuff95, marcobogna10, magellano65, skimizzi, bronxman666, giuseminaf0, WANUELLO.

Tra questi 24 nickname c’è quello del giocatore che sarà ‘spedito’ negli USA da People’s Poker, per trovarsi il prossimo 5 luglio a Las Vegas e disputare la partita di texas hold’em più prestigiosa del Mondo: il Main Event delle World Series of Poker.

I nick sono presentati esattamente nell’ordine d’arrivo dalla classifica provvisoria del ‘Big One for World Series’ che ieri sera ha preso il via con 115 partecipanti. Un dato significativo soprattutto se si considera l’elevato buy-in della partita(100 euro), oltre alla modalità ‘winner takes all’ che ha caratterizzato l’incontro. Dunque un solo vincitore per l’intera posta in palio, che somma il costo d’iscrizione dell’evento (10mila $), alle spese necessarie per la trasferta oltreoceano. Un’occasione unica frutto anche del lungo rapporto non solo commerciale che ha visto il network esclusivista per l’Italia del marchio WSOP.

Tra i nick, facile riconoscere quelli di diversi amici e grinder di primo piano, altri invece sono particolarmente noti ai frequentatori della lobby, ed in ogni caso testimoniano di un field, quello scremato dal day 1, che riduce di parecchio l’effetto sorpresa: sono tutti fortissimi i player rimasti in gara!!!

L’average stack al termine del 15° livello da 20 minuti è fissato a quota 1.437.500 chips, con picco da 2.089.123 per il chipleader e punta minima a 116.791 per la maglia nera provvisoria. C’è da sottolineare, però, che ben 9 giocatori sono sopra l’average, ed almeno altrettanti sono ad un passo dalla soglia media. Particolarmente ridotte, infatti, sembrano essere solo le ultimissime tre posizioni che, per la possibile rimonta, in ogni caso potranno contare sull’estrema giocabilità della struttura che riparte dal livello di bui 10/20K con ante 3mila.

I 24 rimasti in gara sono distribuiti su tre tavoli da 8 sui quali si ricomincerà a distribuire le carte questa sera alle 21. Da quel momento in poi solo pochi colpi divideranno il vincitore dalla strada più importante che possa essere imboccata da un poker player.