Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

IMG_1690_Guido_Pieraccini_wm2014Guido Pieraccini della provincia di Grosseto ritorna al People’s Poker Tour con tanto di buy-in pagato e spese a carico del destinatario. E’ lui infatti il vincitore del satellite che ieri sera ha assegnato un altro pacchetto all-inclusive valido per la tappa dell’evento live che prenderà il via il prossimo 12 Giugno nella splendida Malta.

Guido, con il nickname ilpoggiaiolo, ben noto tra gli utenti della lobby, si è aggiudicato il pacchetto dopo aver superato la concorrenza dei 23 grinder che si erano dati appuntamento ieri sera, tra gli altri va segnalata la presenza di Enrico Castaldi che proprio del PPTour di Malta è il campione in carica.

L’heads-up durato circa 20 minuti è partito con ilcipo, runner-up dell’evento, in netto vantaggio. I blinds erano a quota 300/600 e con AJ ilcipo betta 1.200 trovando il fold di poggiaiolo e il push di cado_dalle_nubi che versa l’intero stack da 25mila con A3. Dopo il call di cipo si materializza un board che lascia inalterati i rapporti tra le starting hands: TQT-4-6. Partenza del confronto a due con poggiaiolo a 63.383 e cipo a 109.117 chips.

Rapporti di forza che si invertono nel corso del testa a testa, e quando viene servita l’ultima mano gli stack sono diventati 128.886 per il poggiaiolo contro i 45.914 di cipo. Una mano spettacolare quella che chiude il satellite!

Blinds 500/1.000 e cipo con A2 esce di 2.000 chips. Raise fino a 6.000 di Poggiaiolo con J3, e call dell’oppo. Flop strepitoso per il runner up, K22, che decide di non sbilanciarsi e si limita a coprire la size dell’avversario che nel pot aveva versato 5.100, forse perché intenzionato a costruire un bluff poggiando sulla consistenza del suo stack.
Ma sulla quarta strada le cose cambiano, arriva J ed ora poggiaiolo può contare anche sulla forza della sua doppia coppia. In ogni caso dal chipleader arriva un interlocutorio check, cui fa seguito una bet da 6.000 di cipo che probabilmente si muove in questa fase per tentare di estrarre il massimo valore dallo spot… senza ‘spaventare’ lo sfidante. Call di poggiaiolo e round chiuso.
Sul river è pronto a materializzarsi un colpo a sorpresa: scende ancora un fante, per la precisione J, entrambi i player chiudono full, e non stupisce che si arrivi immediatamente ai resti.
Pusha poggiaiolo, copre cipo, showdown e pacchetto che prende la strada per Grosseto in direzione Guido Pieraccini.