Pubblicato il in News, Scommesse

sferaLa fortuna aiuta gli audaci: un motto valido in tante circostanze ma mai tanto certificato come per le scommesse e mai così comprovato da quanto accaduto ieri ad un giocatore che si è misurato con i pronostici della Champions League. Il bravissimo giocatore, della provincia di Chieti, ha voluto realizzare una multipla con 8 eventi, tra l’altro tutti pronosticati nella versione più classica dei segni finali: 1 X 2. Un vero e proprio bollettone, di quelli che un tempo si giocavano al totocalcio e che oggi sono sempre più rari, soprattutto alla luce delle nuove e divertenti possibilità connesse alle scommesse sportive.

Il protagonista di questa ‘fortunata’ vicenda che per congruità con quanto dimostrato, da qui in poi chiameremo ‘Maestro’, ha messo uno dietro l’altro gli 8 match della seconda giornata di Champions, partite inaugurali per i 4 gironi e dunque incontri sicuramente più difficilmente decifrabili rispetto a quando saranno ben più chiari i rapporti di forza tra le squadre in campo.

Otto partite, come detto otto pronostici legati all’esito finale degli eventi, per la precisione quattro 1 e quattro X per un moltiplicatore che al termine della scommesse restituiva una quota da 855.40. Ed anche in questo caso l’audacia è necessaria: di fronte ad una quota tanto alta, frutto di un rischio elevatissimo, in tanti avrebbero rimesso mano alla multipla eliminando alcune delle partite o pescando tra quote più abbordabili. Non il Maestro, che ha deciso di confermare la scommessa e di proseguire nella giocata.

Due gli euro giocati, cifra tipica di chi cerca dalle scommesse un incremento del divertimento, una distrazione da partite magari poco interessanti, o anche una vincita significativa ma in ogni caso senza troppi rischi. Con otto eventi inseriti nel carnet, al moltiplicatore già elevatissimo va aggiunto il bonus generato: in questo particolare caso pari a 369 euro!
Alla fine il tagliando aveva un valore complessivo di 2.079 euro, in pratica oltre mille volte la posta giocata.

Eccola nel dettaglio la scommessa del Maestro, con indicato in parentesi il risultato finale:

Ajax – PSG X (1-1)
Ath. Bilbao – Shakhtar X (0-0)
Barcellona – Apoel 1 (1-0)
Bayern – Man.
City 1 (1-0)
Chelsea – Schalke X (1-1)
Porto – Bate Borisov 1 (6-0)
Maribor – Sporting X (1-1)
Roma – CSKA Mosca 1 (5-1)

Letta così, velocemente, il giorno dopo, sembra quasi facile! Ma alla vigilia dei match, per elencarle così in maniera precisa, quasi bisognerebbe avere la sfera di cristallo… o in ogni caso essere un Mago!!!