Pubblicato il in News, Scommesse

Benitez-1Anche quando tutto va storto si può vincere. La regola per le scommesse sportive può essere seguita lanciando una serie di scialuppe di salvataggio che coprano i rischi anche di possibili esiti improbabili. Magari puntando pochi euro su un numero ridotto di eventi,però, facendo variare il pronostico rispetto alle scommesse ‘principali’. Un esempio lo può fornire l’utente che domenica mattina ha deciso di puntare  2 euro su sei gare di serie A:
Genoa – Lazio  1 (3.11)
Roma – Cagliari 1 (1.30)
Sassuolo – Sampdoria X (3.21)
Atalanta – Fiorentina 2 (2.26)
Udinese – Napoli 1 (3.20)
Torino – Verona 2 (4.21)
La multipla ha fatto registrare un moltiplicatore finale pari a 395.14 e un bonus da oltre 72 euro, per un totale pagato di 863 euro. Sì, è vero, ci vuole grande ‘tecnica’ per beccare esiti così improbabili, ma come detto la possibilità di differenziare i pronostici, magari puntando poco su scommesse meno scontate, offre diverse chance di vittoria.

Si può, poi, anche decidere di focalizzare le proprie attenzioni solo su alcuni segmenti specifici degli eventi. Stavolta l’esempio vincente lo fornisce un altro utente che ha preferito puntare sui primi tempi di soli 5 match giocati domenica scorsa, tutti pareggi nei primi tempi:
Manchester City – Chelsea X primo tempo (2.05)
Lens – St. Etienne X p.t. (1.93)
Colonia – M’gledbach X p.t. (1.99)
Atalanta – Fiorentina X p.t. (1.96)
Udinese – Napoli X p.t. (2.03)
Questa scommessa ha fruttato al giocatore che l’ha portata in cassa, la bellezza di 1.262 euro: moltiplicatore 31.65, bonus da 60 euro e puntata da 38 euro.

Ancora, altra tipologia standard di scommessa è la puntata legata a pochi match, magari pronosticati in una versione meno scontata come parziale/finale. Per questa particolare categoria si può segnalare il pagamento effettuato all’utente che alla vigilia del week end di serie A, ha voluto scommettere solo su due partite centrando gli esiti finali e dei primi tempi:
Cesena – Empoli 1/X primo tempo /finale (14.00)
Milan – Juventus X/2 primo tempo/finale (5.50)
Non una giocata realizzata a cuor leggero visto che l’utente ha deciso di puntare 30 euro: un investimento che però ha fruttato 2.310 euro frutto di una quota finale pari a 77.