Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Dal 19 agosto arrivano i satelliti di qualificazione online per la prossima tappa del PPTour

Dal 19 agosto arrivano i satelliti di qualificazione online per la prossima tappa del PPTour

Prende la strada del Piemonte, ed in particolare raggiunge Torino, l’ultimo pacchetto completo per la prossima tappa del People’s Poker Tour: ad intascare i 1.640 euro che coprono il valore del ticket d’iscrizione al Main Event insieme alle spese necessarie alla trasferta, è stato Vincenzo Marino in lobby con il nickname LEADPOKER.
Per lui il confronto vittorioso contro un field dimostratosi estremamente skillato, che gli ha dato non poco filo da torcere fino al testa a testa finale che ha poi determinato il risultato. Particolarità proprio dell’heads-up conclusivo, durato circa 7 minuti, il bassissimo numero di showdown registrato: praticamente oltre al colpo conclusivo solo un’altra mano è finita con carte scoperte.
Ma osserviamo ‘alla moviola’ proprio queste fasi cruciali del torneo.

Blinds 500/1.000 – 3 players left
KALILLASEND: stack 24.412, A
7, raise 2.000
uomo64: stack 56.156, fold
LEADPOKER: stack 69.432, 5
5, re-raise 11.000 – KALILLASEND push all-in , LEADPOKER call (12.312)
flop: Q
3T
turn: 4

river: Q

FINAL: Kalillasend OUT, Leadpoker 94.444 chips


Lo stack del chipleader si è già consolidato ulteriormente quando arriva l’unica mano con showdown dell’heads-up finale

Blinds750/1.500 – 2 left
LEADPOKER: stack 102.544, A
4, raise 6.000
uomo64: stack 47.456, 8
6, call
flop: 9
9Q, check – check
turn: J
, check – check
river: 5
, check – check
FINAL: LEADPOKER 108.694, uomo64 41.306


tre minuti e si materializza la mano decisiva

Blinds750/1.500 – 2 left
uomo64: stack 28.406, J9, raise 6.000
LEADPOKER: stack 121.594, AK, re-raise all-in – uomo64 call (22.256)
flop: Q7T, per l’inseguitore si apre un open ended straight draw che porta le sue chance quasi al 35%
turn: A, i rapporti di forza consolidano il vantaggio del chipleader che ora è all’85%
river: J, alla fine la scala arriva… ma non è per il runner-up   
FINAL: LEADPOKER vince il pacchetto