Pubblicato il in News, Scommesse

bollettone_blogPer essere un abile scommettitore e ancor di più per chiudere in modo profittevole le proprie sessioni di gioco, sicuramente è necessario avere uno sguardo capace di cogliere velocemente le occasioni migliori ovunque si presentino.
Il consiglio di oggi lo mutuiamo dall’esperienza di un giocatore capace di non fossilizzarsi sugli eventi di un’unica competizione, come potrebbe essere il campionato di serie A, ma in grado di spaziare all’interno del ricchissimo palinsesto di eventi sportivi che ogni giorno viene presentato all’attenzione degli appassionati.
Come detto, si tratta di un racconto che realizziamo alla luce di quanto capitato con la scommessa multipla di un utente che ieri ha intascato un bottino considerevole avendo puntato il minimo consentito. Un modo per divertirsi tentando la sorte, minimizzando le possibili perdite, e aspirando contemporaneamente ad una vittoria importante ed in grado di regalare qualcosa in più di un bel ricordo.
Ma partiamo proprio dalla multipla giocata che ha unito eventi dei campionati maggiori di Italia e Francia, insieme a partite della Lega Pro. Guardiamo nel dettaglio pronostici e quote:

Sassuolo – Atalanta X (3.15)
Sampdoria – Milan X(3.10)
Tolosa – Metz 1(1.65)
Bastia – Montpellier 1 (2.45)
Albinoleffe – Real Vicenza 2 (2.72)
Forli – Gubbio 1 (2.36)
Melfi – Reggina 1 (2.57)
Barletta – Martina Franca 1 (2.06)

Non facile pronosticare tutti gli eventi in maniera esatta, ma come spesso si percepisce a cose fatte, nemmeno impossibile! La cifra vinta? Oltre tremila euro: 3.163,54 per essere precisi al centesimo. Cifra puntata? Solo due euro, poco più di un caffè per una scarica adrenalinica che sicuramente avrà tenuto altrettanto sveglio il bravo e fortunato vincitore che, grazie agli 8 match inanellati ha potuto contare su un bonus da quasi 500 euro.