Pubblicato il in People's Poker Tour

La TigrTTinasexy che ha "graffiato" nel torneo di qualificazione per il PPTour è, in realtà...

La TigrTTinasexy che ha “graffiato” nel torneo di qualificazione per il PPTour è, in realtà…

 

Ultime due qualificazioni al PPTour in rosa… o, almeno, le credevamo tali! Mercoledì sera è stata la volta di TitgroTTinasexy , ieri sera di La_masiA_, di cui abbiamo parlato in quest’altro articolo . Solo che, se per quest’ultima abbiamo avuto conferma si trattasse di Giuseppina Di Clemente, per la sexy felina abbiamo invece scoperto che, dietro quel nick così ammiccante, si cela Cesare Ruggeri, trentottenne della provincia di Sondrio!

 

Incuriositi da questo nickname, gliene abbiamo chiesto l’origine e questa è stata la sua risposta: “Il nickname è nato un po’ casualmente: volevo fare riferimento a qualcosa che riconducesse a una donna, pensando che gli altri giocatori avessero più rispetto e, magari, fossero più “accondiscendenti” al fold…”. Insomma, un primo approccio tattico al “giochino”, anche se, come lo stesso Cesare ci ha confermato con una bella risata “non ha dato particolari frutti, perché i giocatori sono giocatori, e non fanno sconti a nessuno!”

 

Cesare Ruggeri, "TigroTTinasexy", è ormai uscito allo scoperto e non potrà più sperare nel benevolo fold di qualche cavaliere...

Cesare Ruggeri, “TigroTTinasexy”, è ormai uscito allo scoperto e non potrà più sperare nel benevolo fold di qualche cavaliere…


Ci è sembrato un approccio “leggero” al Poker, da appassionato: “Gioco da circa 10 anni, ho cominciato per passare il tempo, poi mi sono appassionato al punto che, appena ci riesco, mi siedo al PC per multitablare MTT e Sit&Go Heads-Up. Non ho molto tempo a disposizione, perché devo dedicarmi al mio lavoro e perché provo a dare una mano ai miei familiari che hanno un’agenzia di scommesse: discorso valido soprattutto per gli eventi live, ridottisi ormai ad un paio all’anno. Però avevo pianificato una settimana di ferie in concomitanza con la prossima tappa del PPTour, ed era un mesetto che provavo a qualificarmi, quasi tutte le sere”.

 

Pianificazione delle ferie “profetica”, ci verrebbe da dire, considerato che mercoledì Cesare si è aggiudicato uno degli ultimi pacchetti a disposizione! Questo è quanto ci ha raccontato a proposito del torneo di qualificazione “Sono arrivato abbastanza lungo al tavolo finale. Poi, però, ho dimezzato lo stack, raddoppiando nuovamente quando eravamo rimasti in 4 o in 5, non ricordo esattamente. Credo che la mano cruciale sia stata quella che in “guerra di bui” mi ha visto contrapposto all’altro giocatore più lungo al tavolo, quasi mio pari-stack: eravamo 4 left e la mia coppia di 9 ha retto contro il suo A-8. Eliminato lui, avevo circa il 75% delle chips in gioco e, di lì in poi, è proseguita senza sorprese o colpi di scena, e ho conquistato il pacchetto”.

 

I nostri complimenti a Cesare che, pur partendo da questo notevole vantaggio sugli avversari, ha evidentemente fatto sempre le scelte giuste, di certo aiutato dalla Dea Bendata, che non voleva fargli sprecare la settimana di ferie! A proposito di vacanze, la compagna di avventure nella splendida struttura di Saint Vincent non poteva che essere sua moglie: il giusto regalo per unire il dilettevole… al dilettevole! 😉

 

Stasera, domani e domenica sono in programma gli ultimi tre tornei di qualificazione: al minuto ’15 di ogni ora ci sono i satelliti da 50 centesimi per la conquista di uno dei due ticket per il torneo serale e, alle 22:00, l’appuntamento con il torneo di qualificazione che, con soli 10 Euro di buy-in, mette in palio un nuovo pacchetto “ALL-INclusive”, del valore di 1.500 Euro. Per conoscere tutti i dettagli sui tornei di qualificazione, sul valore del pacchetto e sugli extra ad esso collegati, sui qualificati online e tante altre informazioni utili, vi invitiamo a visitare la pagina dedicata alla tappa di Saint Vincent nel sito ufficiale del PPTour: http://tour.peoples.it.

 

Buon divertimento a tutti! 🙂