Pubblicato il in People's Poker Tour

Pamela Camassa, nuova madrina del People's Poker Tour

Pamela Camassa, nuova madrina del People’s Poker Tour

 

Si riaccendono le luci sul People’s Poker Tour che, dal 13 al 16 marzo, ritornerà al casinò di St. Vincent per la prima tappa della stagione 2015. Formula consolidata per l’evento live tra i più apprezzati dai giocatori italiani, anche se non mancherà qualche modifica studiata per rendere ancora più intrigante il format giunto alla sua 25esima edizione.

 

La prima novità, rispetto alle ultimissime stagioni, è la previsione di un solo day1: confermata la possibilità di re-entry fino al sesto livello di gioco quando si chiuderanno anche le iscrizioni al Main Event.
Lo shuffle up and deal delle giornate successive, compreso il final table di lunedì, è in programma dalle ore 14. Insieme al torneo principale ritornano i side event: dalle 21 di venerdì c’è il Relax da 150 euro; alle 16 di sabato il day1 del Runner da 550; mentre domenica alle 15 è previsto l’inizio del Knock-Out in modalità bounty da 220, ed alle 16 l’Omaha pot limit. 

 

Tutti gli appuntamenti saranno coperti dalla diretta streaming della People’s Tv che permetterà di gustare l’action dei tavoli comodamente da casa: per tutta la durata del Main, dallo start alla proclamazione del vincitore, saranno offerti approfondimenti, retroscena, interviste dei protagonisti e simpatici ‘dietro le quinte’. Direttamente dalla Valle d’Aosta, in un lungo flusso di emozioni in presa diretta, ritorneranno i protagonisti del PPTour: i giocatori!

 

Anche per la diretta TV non mancheranno le novità. Su tutte le altre, sicuramente brilla il sorriso della nuova testimonial femminile e madrina della tappa: Pamela Camassa. La showgirl e conduttrice televisiva sarà a St. Vincent insieme al suo compagno Filippo Bisciglia: mentre lei si dedicherà ad interviste e backstage, per lui sono in agenda le fatiche del tavolo verde visto che è già ufficiale la sua partecipazione al torneo. Una coppia supercollaudata sia nelle dirette televisive che nell’action pokeristica, che va ad aggiungersi alla squadra navigata del People’s Poker Tour.

 

Tra le conferme gradite ritornano, dopo il successo dell’ultima uscita, le scommesse dedicate ai giocatori del Main Event. Fino alla partenza del day1 sarà possibile scegliere e puntare su un elenco di 22 nomi, quotati secondo la modalità ‘migliore della lista’, mentre per il day 2 ed il day 3 saranno scommettibili i vincitori del torneo. Nella prima lista, già aperta alle possibili puntate degli appassionati, super favorito è Max Pescatori con una quota di 6.5, pagata nel caso fosse proprio il campione italiano a risultare il meglio classificato nella lista dei 22. Ma anche sotto il profilo delle scommesse sono pronte ad essere inaugurate tante novità. Grande attesa, ad esempio, per la possibilità di puntare in modalità live sul Final Table di lunedì prossimo: i 9 giocatori, i loro stack, lo stile messo in campo e la capacità dimostrata al tavolo, saranno valutati e quotati hand for hand assicurando, in coppia con la diretta streaming, l’occasione unica di giocare insieme ai player del People’s Poker Tour.

 

La tappa di St. Vincent, infine, permetterà alla Microgame, organizzatrice dell’evento, di testare anche il nuovissimo software Clubtech pensato per gestire gli eventi live in sala ed i satelliti in corso. Questi solo alcuni degli ingredienti pronti ad impreziosire il PPTour, anche se, come al solito, bisognerà attendere che venga distribuita la prima mano per poter assaporare la magia ed il fascino del poker live.