PPTour, Caferro vince il sat e si candida al primo posto …stavolta al Main

Elio 62elio62 Caferro
Elio 62elio62 Caferro
La strada che conduce dalla Calabria alla Slovenia sicuramente sarà meno insidiosa di quella che ha dovuto percorrere Elio Caferro, ieri sera, per mettere le mani sul pacchetto da 1.500 euro. E’ il giocatore calabrese, infatti, l’ultimo dei qualificati attraverso i satelliti online che puntano all’evento di texas hold’em live che partirà il prossimo 29 maggio a Portorose.

Il People’s Poker Tour ritornerà protagonista in lobby questa sera con il target delle 21.15, ma a partire dalle 12.15 ed a distanza di ogni ora sono tanti i sat di qualificazione giocabili con soli 50 centesimi. Un’occasione che richiama sempre nuovi player, oltre al field storico del PPTour. E proprio a quest’ultimo insieme di giocatori è facilmente riconducibile Elio Caferro, in lobby con il nickname 62elio62, ultimo solo in ordine di tempo tra coloro che già possono organizzare la trasferta slovena.

Sarà a Portorose insieme a moglie, figlia e genero, ha spiegato ai microfoni di Update, la trasmissione radiofonica della People’s Radio, che in diretta ha carpito un po’ delle sensazioni percepite dal giocatore. Caferro ha ricordato di come proprio in un evento side del PPTour sia già stato capace di conquistare la prima piazza, oltre ad una collezione niente male di piazzamenti importanti.

“Dopo essere stato finalista lo scorso 30 marzo – ha scherzato Elio Caferro –  ci tenevo a migliorarmi. Ritorno al Tour dopo un annetto circa e non vedo l’ora di poter scoprire la location insieme ai miei cari.
Io e la mia famiglia amiamo viaggiare e visitare sempre luoghi nuovi anche se non è escluso che ci si debba fermare qui: ci sono diversi ragazzi che vorrei coinvolgere per questa trasferta in modo da organizzare una nutrita caravona”.
“Il momento più difficile del mio torneo – ha concluso Caferro – è stato quando nel finale per via di alcuni problemi alla mia connessione mi è capitato a più riprese di essere in sit-out, per fortuna poi sono riuscito a vincere nonostante tutto. Ora il mio obiettivo è vincere il Main”.

E qui di seguito per comprendere gli ostacoli che Elio ha incontrato ai tavoli, oltre quelli con il suo pc, vi riproponiamo le mani decisive per la definizione della top five.

Blinds: 1.000/2.000 Time: 01.25
red74: stack 114.868, 52, fold
Renton1987: stack 17.196, A
K, all-in
orso00091: stack 82.380, 7
7, call (14.996)
MARCOS82: stack 40.904, fold
62elio62: stack 194.652, fold
flop:J
86
turn: Q

river: 2

final: Renton1987Out, orso00091 100.176 chips


Blinds: 1.250/2.500 Time: 01.40
MARCOS82: stack 29.454, Q
J, raise all-in
62elio62: stack 203.202, fold
red74: stack 122.118, A
7, call (26.704)
orso00091: stack 95.226, fold
flop:3
53
turn: A

river: 5

final: MARCOS82 Out, red74 153.322 chips


Blinds: 1.500/3.000 Time: 01.53
red74: stack 131.197, 9
9, bet 32.000
orso00091: stack 109.601,fold
62elio62: stack 209.202, A
J, re-raise all-in – red74 call (83.497)
flop:2
J2
turn: 2

river: 8

final: red74 Out, 62elio62 342.199 chips

 

 

Blinds: 1.500/3.000 Time: 01.56
orso00091: stack 103.151, A
T, raise 4.500
62elio62: stack 346.849, A
3, re-raise all-in – orso00091 call (96.851)
flop: 3
67
turn: J

river: 2

final: pacchetto da 1.500 euro a Elio Caferro