Verso il #PPTour Portorose – icepoker attende, osserva, intrappola… e vince!

Sergio Della Ventura al Final Table del Runner Event di Campione d'Italia nel 2014
Sergio Della Ventura al Final Table del Runner Event di Campione d’Italia nel 2014

 

Sergio Della Ventura, alias icepoker82, è il vincitore del pacchetto garantito per la tappa del PPTour di Portorose messo in palio ieri sera. Lo abbiamo raggiunto per farci raccontare il suo torneo e, come sempre, non si è sottratto, tracciandoci la strategia utilizzata nel torneo di ieri sera. Questo il suo racconto:

 

“Dopo una prima fase anonima salgo nel chipcount. Arrivo al Final Table da secondo in chips, così decido di adottare una strategia conservativa, visto che troppi avversar avevano il push facile! Continuo a fare il mio gioco e, a 4 left, ho circa il 60% delle chips in gara. Continuo a studiare gli avversari, pur scendendo al 50% delle totale di chips in gioco, ma non mi sento mai impensierito dai players che risalgono nel chipcount: mi accontento di chiudere qualche punto con mani legittime, per mantenere la consistenza del mio stack”. Arriva l’heads-up finale, la fase che mette in crisi molti giocatori, ma icepoker82 si dimostra molto sicuro di sé anche nel testa a testa: “Arrivo all’heads-up finale con un vantaggio esiguo, e decido di investire parte del mio stack per provare a capire il range di all-in/bluff di pardis1, il mio oppo. Esco spesso in donkbet, per poi abbandonare la mano al river sul push di pardis1, avendo notato che ama fare questa mossa spesso e volentieri. In questo modo riesco ad investire poco in 5/6 diverse mani, dimostrando debolezza al mio avversario. Fino a quando arriviamo allo spot in cui chiudo il punto nuts, una Scala massima. Adotto la stessa tattica e lui, senza farmi attendere, pusha al river, trovando il mio call istantaneo. Mi porto a 418mila chips, contro le sue 76mila, e la mano successiva è quella decisiva… che mi fa volare fino a Portorose!”
 
Riportiamo le ultime due mani, quella che ha dato ad icepoker82 il vantaggio decisivo e la mano finale del torneo:

 

Ore: 02.12 – Bui: 2.000/4.000 ante 400

 

SB: pardis1 (stack 285.726), CALL
BB: icepoker82 (stack 209.274), CHECK

 

FLOP: 10♥ A♠ J♣
icepoker82, CHECK
pardis1, CHECK

 

TURN: Q♦
icepoker82, CHECK
pardis1, BET 4.000
icepoker82, CALL

 

RIVER: A♣
icepoker82, CHECK
pardis1, BET ALL-IN
icepoker82, CALL

 

SHOWDOWN:
pardis1 mostra 8♦ 9♦
icepoker82 mostra K♦ 3♦

 

dopo aver trovato la Scala massima, icepoker82 assiste ad un nuovo push del suo avversario, mossa consueta per l’oppo. Difficile che potesse nascondere il punto nuts, ovvero un full house o un poker d’Assi, perché quasi certamente pardis1 avrebbe rilanciato pre-flop. Così Sergio chiama, vince il colpo e si porta ad un passo dalla vittoria. Questa la mano successiva:

 

Ore: 02.13 – Bui: 2.500/5.000 ante 500

 

SB: icepoker82 (stack 418.548), RAISE 22.500
BB: pardis1 (stack 76.452), RE-RAISE ALL-IN
icepoker82, CALL

 

SHOWDOWN:
pardis1 mostra 8♣ Q♣
icepoker82 mostra A♦ J♦

 

FLOP: 9♣ 3♦ 10♣

 

TURN: 6♦

 

RIVER: 4♠

 

nonostante gli innumerevoli outs al flop, pardis1 non trova neppure una carta per raddoppiare e concedersi ancora qualche speranza. Il piatto, la vittoria del torneo e il pacchetto per il PPTour di Portorose vanno in provincia di Caserta, nelle mani di Sergio Della Ventura.

 


if   🙂

 

Alle 21:15 vi aspetta un nuovo appuntamento con il torneo di qualificazione che, con soli 10 Euro di buy-in, mette in palio un nuovo pacchetto “ALL-INclusive”, del valore di 1.500 Euro. Come sempre, per conoscere tutti i dettagli sui tornei di qualificazione, sul valore del pacchetto e sugli extra ad esso collegati, sui qualificati online degli ultimi giorni e tante altre informazioni utili, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del PPTour (http://tour.peoples.it)