That's kicker… alcuni sorpassi fotografati sulla tratta che porta al PPTour

That's kicker… alcuni sorpassi fotografati sulla tratta che porta al PPTour

pptour_portorose_2015_blogIl poker è un gioco di abilità e fortuna. In ogni caso, le percentuali con cui questi due fattori incidono sugli esiti sono variabili anche in maniera estrema.
Chi legge già lo sa, e meglio di chiunque altro conosce questa regola non scritta chi pratica i tavoli di hold’em. Quindi, solo per fornire ulteriore conferma a questo teorema proponiamo qui di seguito alcune delle mani decisive, prese dalle fasi finali degli ultimi eventi satellite al People’s Poker Tour di Portorose.

In particolare, le prime due mani sono tratte dal final table di ieri sera, vinto da Andrea Panarese con il nick 19andreaguenda90, capace di aggiudicarsi il pacchetto da 1.500 euro dopo una partita lunga e combattuta. Due le occasioni che abbiamo voluto segnalare nel nostro report, entrambe particolarmente singolari: si tratta dello scoppio della migliore starting hand che si possa ricevere, ad opera della seconda peggiore in assoluto tra tutte le combinazioni che possono arrivare in dote dal mazzo.

Una tendenza, registrata in occasione dell’eliminazione del terzo classificato, ma che è rimasta perfettamente in traiettoria anche nel corso dell’ultimo colpo, quando una mano dominatissima (K3 vs KT) si è addirittura tramutata in un poker di 3, è proprio il caso di dirlo: that’s poker.

  

Blinds 2.000/4.000 – Time 02:12
STrIPoKerOne: stack 149.924, AA, raise
simon810: stack 60.568, fold
19andreaguenda90: stack 379.508, 83, re-raise all-in – StrIPoKerOne call (137.524)
flop: 8K4
turn: 6
river: 3
final: E’ probabilmente il colpo più importante per il futuro vincitore che chiude con 531.832, mentre STrIPoKerOne finisce out.

 

Blinds 2.500/5.000 – Time 02:17
19andreaguenda90: stack 572.264, K3, raise all-in
simon810: stack 17.736, KT, call (12.236)
flop: 335
turn: J
river: 3
final: sbaraglia le ultime resistenze addirittura con un poker 19andreaguenda90 conquista Portorose

 

♥♦♣♠

Anche durante il sat al PPTour giocato venerdì scorso, vinto da Miriam Liaci con il nick ‘non_saprei’, nelle fasi decisive abbiamo visto materializzarsi colpi particolarmente temibili. Ad esempio, anche qui l’American Airlines di Gianluca Cabitza si deve arrendere, superata in velocità dal set dell’oppo.

Ancora tra i sorpassi improbabili, va segnalato quello di AT che consente al futuro vincitore di raddoppiare il suo stack alle spese del chipleader provvisorio che partiva con un più valido AQ. In questa partita, però, i valori di partenza vengono rispettati nel corso dell’ultima mano, quando due top-pair si differenziano e determinano il vincitore in funzione della carta a fianco. In questo caso potremmo dire: that’s kicker.

 

Blinds 2.000/4.000 – Time 02:12
g_cabitka: stack 142.777, 9
9, raise 8.000
wirtab: stack 352.524, A
A, raise 10.000
non_saprei: stack 220.976, re-raise 32.000 – g_cabitka all-in(134.377) – wirtab all-in (133.847) – non_saprei fold
flop:5
A7
turn: 9

river: 2

final: wirtab sale a 325.424, g_cabitka Out

 

Blinds 2.500/5.000 – Time 02:13
non_saprei: stack 157.476, A
T, raise 7.500
wirtab: stack 352.524, A
Q, raise all-in – non_saprei call (146.976)
flop: T
94
turn: 8

river: 9

final: non_saprei con il double-up arriva a 314.952; wirtab scende a 195.048

 

Blinds 2.500/5.000 – Time 02:24
non_saprei: stack 402.452, QT, limp
wirtab: stack 107.548, Q5, check
flop: J8Q; check – check
turn: 3; wirtab bet 5.000 – non_saprei raise 20.000 – wirtab reraise push – non_saprei call (82.048)
river: 7
final: non_saprei (nel dubbio) raggiunge Portorose con il pacchetto da 1.500 euro