Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Pollice all’insù al PPTour di Kranjska Gora per Michele BUILDING Cusenza, dopo una serie incredibile di double up!

Pollice all’insù al PPTour di Kranjska Gora per Michele BUILDING Cusenza, dopo una serie incredibile di double up!

Michele Cusenza è oramai un habitué del People’s Poker Tour e, possiamo annunciarlo senza tema di smentita, sarà protagonista anche alla prossima tappa di Malta. La certezza è arrivata la scorsa notte, quando un quarto d’ora dopo le due ha inanellato, una dietro l’altra, due mani assolutamente profittevoli: con la prima ha eliminato il terzo classificato grazie ad una scaletta che gli ha permesso di sorpassare la doppia di oppo, con la successiva ha chiuso i giochi sostenuto da due dame.

Building, nickname di Cusenza, ha concluso repentinamente la partita ma l’epilogo non deve ingannare rispetto allo sforzo  necessario per arrivare a tagliar il prestigioso traguardo che gli è valso il pacchetto da 1.500 euro. Oltre 4 ore di gioco condotte da leader sin dalle prime battute, ed una difesa dello stack che ha richiesto un’attenzione sempre alta.

D’altra parte se sono bastate due mani giocate in pochi secondi a decretare la vittoria di Cusenza, è stata necessaria un’azione accorta per accumulare chips e difendere lo stack. Certo il sostegno della sorte è pur sempre decisivo e molto spesso l’incidenza si fa particolarmente sentire nelle fasi inziiali di un torneo così articolato. Per questa ragione, insieme ai due colpi ‘flash’ disputati al termine del torneo, vi riportiamo qui di seguito anche un coin-flip vinto da Cusenza che sicuramente ha inciso sull’esito del torneo in modo significativo…

Raggiunto telefonicamente Michele ci ha spiegato anche qualche altro interessante retroscena: “Un’oretta prima della fine mi ero trovato a foldare una coppia di jack. Ho pensato che non fosse ancora arrivato il momento giusto e credo che quella scelta mi abbia poi premiato”. “Stavolta è andata bene – ha poi aggiunto Cusenza – ma prima di raggiungere il risultato ho giocato otto volte il sat con tanti altri final table. Sono contentissimo di poter essere a Malta, per me il PPTour è un appuntamento divertente al quale non mi sento di rinunciare”.

 

Blinds 30/60 Time 22:44
MrMarco: 6.694; raise 120
Casperino: 7.739; fold
mochepoker: 4.940; fold
Building: 13.200; A
9; call 120
SergiMarag0: 4.740; 6
5; call 120
andddrea: 4.303; call 90
gilgha66: 4.946; fold (60)
flop: 6
95
andddrea check – MrMarco check – Building bet 240 – SergiMarag0 all-in  
andddrea fold – MrMarco fold – Building call (4.380)
turn: 7

river: A

final: SergiMarag0 Out; Building 18.240

 

 

Blinds 3.000/6.000 Time 02:14
oldriverpark2: stack 137.217; fold
Building: stack 241.672; T
6; raise 9.000
PioPio76: stack 66.111; 9
8; call 6.000
flop: 8
7A; Building 18.900 – PioPio76 call (18.900)
turn: 9
; Building check – PioPio76 bet 34.611 – Building call (34.611)
river: A

final: Building 308.383; PioPio76 Out

 

Blinds 3.000/6.000 Time 02:15
Building: stack 308.383; Q
Q; call (3.000)
oldriverpark2: stack 136.617; A
2; raise 12.000 – Building reraise 36.000 – oldriverpark2 call (24.000)
flop: 6
5T; oldriverpark2 check – Building bet 30.000 – oldriverpark2 all-in – Building call (64.017)
turn: 4

river: 9

final: Building vince il pacchetto da 1.500 euro