PPTour, i primi due qualificati online per San Marino: saranno 150 !

L'ultima tappa del PPTour 2015 sarà a San Marino a partire dal 10 dicembre. Da lunedì 28 settembre le qualificazioni online
L’ultima tappa del PPTour 2015 sarà a San Marino a partire dal 10 dicembre. Da lunedì 28 settembre le qualificazioni online
Prima uscita per il satellite online che qualifica alla prossima tappa del People’s Poker Tour, in programma dal prossimo 10 dicembre a San Marino. Struttura diversa rispetto alle precedenti edizioni, con modifica fondamentale al regime del pay-out: si passa infatti da un solo premio assegnato, ai due pacchetti distribuiti con la  nuova formula.

Il torneo che ogni giorno infrasettimanale è in programma alle 21.15, mentre nel week-end arriva in lobby alle 16:15, può essere giocato attraverso il buy-in da 15 euro oppure grazie ai numerosi eventi satellite disponibili nell’offerta pokeristica. Altri bonus e seat gratuiti sono raggiungibili anche con le promozioni radiofoniche e social che ogni giorno trovano spazio nel freeroll delle 15.05 (password diffusa alle 15 in diretta su People’s Radio) e nel concorso ‘Condividi e Vinci’ della pagina facebook People’s Network.

Della lunga lista di 150 qualificati che giungeranno a San Marino, i primissimi capaci di assicurarsi buy-in del Main Event e 200 euro di bonus per le spese, sono stati: Cristian Marti (leccese84) di Lanciano in provincia di Chieti, e Adriano Piteo (ducatimon) di San Marco dei Cavoti in provincia di Benevento.

Complimenti doverosi ai primi due qualificati capaci di condurre in porto un torneo ricco di ostacoli e avversari agguerriti quanto preparati. Qui di seguito, anche per tributare un’opportuna menzione ai primi nove  della classifica finale, abbiamo presentato i colpi che hanno decretato l’eliminazione di ciascuno dei protagonisti del’ultimo tavolo: si parte con l’eliminazione del nono classificato e via via si procede fino alla mano conclusiva dell’evento.

 

Blinds 750/1.500 ante 150 – Time 00:56
masp992: stack 79.500; fold
ducatimon: stack 86.639; fold
miketherock: stack 20.486; fold
gentefortunata: stack 33.195; fold
Papua89: stack 13.154; A
2; all-in
ninoricci68: stack 46.858; fold
giannibruno: stack 45.327; A
Q; reraise all-in
leccese84 (SB): stack 56.966; fold
Masterman_66 (BB): stack 32.875; fold
flop: 2
5Q
turn: 4

river: T

final: Papua89 Out; giannibruno 61.781

 

Blinds 1.000/2.000 ante 200 – Time 01:02
leccese84: stack 55.166; fold
Masterman_66: stack 29.575; fold
masp992: stack 54.725; fold
ducatimon: stack 83.089; 8
8; raise 6.000
miketherock: stack 21.036; K
J; reraise all-in
gentefortunata: stack 29.145; fold
ninoricci68 (SB): stack 53.908; fold
giannibruno (BB): stack 88.356; fold
ducatimon call (14.836)
flop: 7
9A
turn: 9

river: Q

final: miketherock Out; ducatimon 108.325

 

Blinds 1.000/2.000 ante 200 – Time 01:06
leccese84: stack 66.766; fold
Masterman_66: stack 23.175; fold
masp992: stack 73.925; fold
ducatimon: stack 110.525; fold
gentefortunata: stack 29.145; fold
ninoricci68 (SB): stack 27.508; K
Q; raise 3.000
giannibruno (BB): stack 83.956; 4
4; reraise all-in  – ninoricci68 call (23.308)
flop: 4
Q2
turn: K

river: 6

final: ninoricci68 Out, giannibruno 112.464

 

Blinds 1.500/3.000 ante 300 – Time 01:10
maps992: stack 69.025; fold
ducatimon: stack 105.125; fold
gentefortunata: stack 33.245; fold
giannibruno: stack 111.564; fold
leccese84 (SB): stack 77.766; A
T; all-in
Masterman_66: stack 18.275; K
8; call (14.975)
flop: Q
59
turn: A

river: 6

final: Masterman OUT; leccese84 97.241
         

 

Blinds 1.500/3.000 ante 300 – Time 01:11
ducatimon: stack 104.825; fold
gentefortunata: stack 32.945; fold
giannibruno: stack 111.264; K
7; raise 6.000
leccese84: stack 97.241; call
masp992 (BB): stack 68.725; K
Qcall (3.000)
flop: 7
8K; masp check – giannibruno bet 9.750 – leccese84 fold – masp call
turn: 2
; masp check – giannibruno raise all-in – masp call (52.675)
river: J

final: masp992 OUT; giannibruno 186.889

 

Blinds 1.500/3.000 ante 300 – Time 01:17
ducatimon: stack 109.025; QQ; raise 9.000
gentefortunata: stack 27.245; AQ; reraise all-in
giannibruno: stack 164.389; fold
leccese84: stack 114.341; fold
ducatimon call (17.945)
flop: 3J3
turn: 3
river: 9
final: gentefortunata Out; ducatimon 141.370
 
Due premi a disposizione e tre giocatori ancora in gara, tra l’altro particolarmente vicini nel chipcount provvisorio: giannibruno 164.389; ducatimon 141.370; leccese84 114.341. Sarà necessaria quasi mezz’ora di gioco per assistere all’eliminazione del terzo classificato che per le caratteristiche dell’evento riveste anche i poco invidiabili panni della bolla.

Tantissime mani vanno via uncontested, e una gran parte dell’action è concentrata sulla difesa dei blinds versati o sul tentativo di accaparrare quelli degli avversari. Una dinamica che alla fine penalizzerà particolarmente giannibruno che arriverà alla mano conclusiva con una stack assolutamente ridotto rispetto alla partenza.

Tanti colpi nei quali la tattica ha fatto la differenza sugli esiti. Una dinamica difficilmente sintetizzabile visto che quasi nessuno degli spot giocati in questa fase si è concluso con showdown. Tra le mani disputate a 3left, e concluse ben prima che si materializzasse anche solo parte del board, spunti interessanti vengono offerti da quella che qui di seguito proponiamo:

Blinds 3.000/6.000 ante 600 – Time 01:29
giannibruno: stack 165.589; AJ; raise 18.000
leccese84: stack 123.341; QQ; raise 51.000
ducatimon: stack 126.070; 99; fold
giannibruno fold, e fa bene, viste le probabilità di vittoria che lo relegavano a meno del 30%

Come accennato, poco o nulla di significativo si registra nelle fasi successive che scorrono, però, non in maniera indifferente rispetto alla consistenza degli stack: in particolare si accorcia giannibruno che chiude l’evento con il colpo seguente.

 

Blinds 4.000/8.000 ante 800 – Time 01:45
ducatimon: stack 198.670; KT; fold
giannibruno: stack 43.989; 9
8; all-in
leccese84: stack 172.341; 9
9; call (35.189)
flop: A
86
turn: 4

river: A

final: Conquistano le prime due posizioni e i pacchetti del valore di 750 euro Ducatimon e GianniBruno