Verso il #PPTour San Marino – Quattro angoli d’Italia in un weekend di qualifiche

Al PPTour San MArino troveremo anche Federico 'stupidfe' Cirillo, qualificatosi al primo giorno di gioco su People's Poker e Stefania Gander, la 'vagabonda' della nostra piattaforma!
Al PPTour San Marino troveremo anche Federico ‘stupidfe’ Cirillo, qualificatosi al primo giorno di gioco su People’s Poker e Stefania Gander, la ‘vagabonda’ della nostra piattaforma!

 

Tre tornei di qualificazione da venerdì a domenica, per sei pacchetti garantiti, che hanno visto altrettanti player qualificarsi da quattro angoli d’Italia, da Lecce a Genova, passando per Agrigento e Bolzano. Questi, in ordine cronologico, i sei vincitori del weekend:

 

– Damiano ‘k0029100    ‘ Miglietta di Sogliano Cavour (LE)
– Mario ‘The_Best_Game’ Tarabella    di Genova
– Stefania ‘V4g4b0nd4’ Gander di Merano (BZ)
– Michele ‘BUILDING’ Cusenza di Carmiano (LE)
– Viviana ‘therounderxxx’  Nestola di Monteroni di Lecce (LE)
– Federico Luciano ‘stupidfe’ Cirillo di Agrigento

 

La nostra tappa virtuale di oggi, però, abbiamo voluto farla a Bolzano, per incontrare la ‘vagabonda’ della nostra piattaforma, Stefania Gander.

 

Meranese, imprenditrice, con tre grandi passioni… e gli affetti familiari da conciliare!
Questo, in poche parole, il ritratto di Stefania Gander, alias ‘V4g4b0nd4’ (leggi ‘vagabonda’), giocatrice arrivata da pochissimo sulla nostra piattaforma, eppure con un palmares già invidiabile, considerata la sfilza di risultati utili portati a casa in così poco tempo. Non ultima la qualificazione per il Main Event del People’s Poker Tour di San Marino, dal prossimo 10 dicembre.

 

L’abbiamo sentita in diretta radiofonica e ci ha raccontato di essersi avvicinata al Poker circa quattro anni fa, grazie ai canali tematici e alle trasmissioni dedicate, perché era attratta tantissimo da questo gioco capace di unire logica, matematica, strategia, psicologia e fortuna. Partita dai micro limiti, per poi salire gradualmente di livello nel tempo, da allora non ha più smesso, dedicandosi prevalentemente agli MTT, suo Main Game, perché “competere con avversari sempre diversi e scalare un classifica ha un fascino tutto suo. Come il dover affrontare situazioni di gioco differenti e dover pianificare una strategia per ogni fase di un torneo”.

 

Insomma, il fatto che Stefania sia affascinata dalle scelte più difficili ce lo testimoniano le sue scelte di vita, a cominciare dal lavoro da imprenditrice, fino alle altre due grandi passioni, il motociclismo e le immersioni.

 

Fuori dai microfoni le abbiamo chiesto anche del torneo qualificazione di sabato pomeriggio, per provare a capire qualcosa di più del suo gioco: ci ha raccontato di aver temuto fosse compromesso dopo una bad beat. Tuttavia, un colpo in suo favore aveva rimesso la situazione in equilibrio e poi, una volta arrivati al Final Table, la sua aggressività ha probabilmente fatto la differenza. Ci ha anche detto che il suo gioco ora è molto in evoluzione, anche grazie ai consigli del suo coach, ‘IlGiuglia’ Luigi D’Alterio, sempre disponibile e prodigo di preziosissimi consigli, così come ha voluto ringraziare il capitano del suo Team ‘Super’-Mario Laperchia.

 

È stata davvero una bella chiacchierata, quella di oggi, che ci ha fatto scoprire il bel personaggio oltre l’ottima giocatrice. Se ve la siete persa, vi suggeriamo di riascoltarla su People’s Radio questa sera in replica, a partire dalle 21!