Pubblicato il in News, People's Poker Tour

Patchwork_overmoon_adcvadvvvv (2)Un fine settimana che sarà sicuramente ricordato dai sei nuovi qualificati al People’s Poker Tour: anche se per soppiantare l’evento nella gallery dei successi potrebbe bastare un itm a San Marino, ma per questi responsi bisognerà attendere fino al prossimo 4 dicembre.

 

Intanto festeggiano: Aurelio D’Amico di Trasacco in provincia di l’Aquila (nick: overmoon); Gianni Frascella di Taranto (Inglisch79); Crescenzo Lorenzo Angelicola di Vasto in provincia di Chieti (crelorenzo); Vincenzo Lo Nano di Bagheria in provincia di Palermo (adcvadvvvv); Carlo Lestingi di Trani (vascolest84); Giancarlo Padovano di Chieti (pado2200).

 

I sei player sono riportati in elenco, esattamente nell’ordine di qualificazione: i primi due vincitori del sat di venerdì, a seguire i piazzati di sabato, ed infine gli ultimi due vincitori del pacchetto conquistato al torneo giocato ieri sera.

Proprio a Lestingi e Padovano abbiamo dedicato  la breve rassegna di mani che offre uno scorcio privilegiato sull’action ai tavoli. Una partita, quella disputata dagli ultimi due qualificati al PPtour di San Marino, che nelle fasi finali ha conosciuto vertiginosi cambi al vertice della classifica provvisoria.

 

Per comprendere l’eccezionalità di quanto verificatosi basta sottolineare due dati: con il torneo già a tre left, e due premi da assegnare, il futuro terzo classificato è tranquillamente chipleader e, addirittura, all’inizio  dell’ultima mano il secondo dei classificati possiede un solo buio!

Come si sono materializzate condizioni così clamorose?  Quali le mani che hanno dettato la condotta di gioco che poi ha determinato i piazzamenti finali?

Interrogativi che trovano una risposta certa nel breve report qui di seguito presentato, dove sono descritti 4 colpi disputati proprio nelle fasi finali del torneo.  Decisamente non univoco, invece, il giudizio che si può offrire sul thinking process dei protagonisti, quello spetta solo a voi a definirlo, non prima di aver letto….

 

 

 

 

Blinds 1.500/3.000 ante 300 – Time 01:14
Pado2200: stack 114.637; A
K; raise 6.000
Vascolest84: stack 60.171; fold
_rayspecial
_: stack 31.068; KJ; raise all-in
Pvisachi: stack 114.637; fold
pado2200 call (24.768)
flop: 6
6A
turn: 5

river: Q

final: rayspecial Out; pado 113.792


 

 

 

 

Blinds 1.500/3.000 ante 300 – Time 01:15
Pado2200: stack 108.692; fold
Vascolest84: stack 56.271; 9
9; raise 4.500
Pviaschi: stack 120.037; A
K; raise all-in – vascolest call (49.971)
flop: 9
JQ
turn: 3

river: Q

final: Vascolest 112.842; Pviaschi 63.766

 

 

Blinds 2.000/4.000 ante 400 – Time 01:29
PVISACHI: stack 11.276; Fold
Pado2200: stack 141.793; A
4; raise 6.000
Vascolest84: stack 131.931; Q
J; call (4.000)
flop: A
67; Pado bet 8.999 – Vascolest call
turn: K
; Pado bet 15.558 – Vascolest call
river: 7
; Pado bet 40.000 – Vascolest reraise all-in – Pado call (58.974)
final: Vascolest 264.262 – Pado 9.862

 

 

Mano immediatamente successiva si alza al livello dei bui

 

Blinds 3.000/6.000 ante 600 – Time 01:30
Pado2200: stack 9.862; A
8; raise all-in
Vascolest84: stack 264.262; K
2; call (6.262)
Pvisachi: stack 10.876; Q
2; re raise all-in – Vascolest call (1.014)
flop: T
65
turn: 3

river: A

final: Pado 29.586; Vascolest 255.414; Pvisachi OUT
Pacchetti da 750 euro a Carlo Lestingi (Vascolest84) e Giancarlo Padovano (Pado2200)