Pubblicato il in News, Scommesse

coppaBastano due euro, tanto intuito oltre ad un’immancabile dose di fortuna, per non dimenticare mai più una domenica calcistica. La combinazione dei fattori citati può sembrare un’ovvietà sul piano teorico, ma quando praticamente si materializza una vincita da quasi 4mila euro, a fronte di un investimento che consta di una sola moneta, c’è solo da apprendere… e sperare!

La trama, come spesso si legge nei film, è tratta da una storia vera! La storia di uno scommettitore pugliese che domenica mattina, poco dopo le 11:15 per la precisione, ha giocato il seguente tagliando:

Torino-Empoli                                   2 (4.30)
Sampdoria-Juventus                     2 (1.50)
Inter-Sassuolo                                  2 (6.00)
Verona-Palermo                             2 (3.30)
Frosinone-Napoli                            2 (1.23)
Bologna-Chievo Verona               2 (3.25)
Atalanta-Genoa                              2 (3.30)

Al moltiplicatore stellare, giunto fino a quota 1684.72, si sono aggiunti 531,11 euro di bonus, per una vincita totale di 3.900,54 euro.

Ma se la cifra vinta, per quanto importante, non costituisce un record assoluto, come non sottolineare la grande capacità di previsione dello scommettitore, in grado di prevedere con esattezza matematica l’esito di 7 match tutti finiti con vittoria esterna.

Da aggiungere, ancora, che nonostante la difficoltà nel pronosticare la lunga serie di 2, sono stati diversi i giocatori che hanno tratto profitto da una domenica decisamente non consueta. In tanti, però, hanno preferito utilizzare la modalità sistema che premia anche nel caso di qualche sbavatura, oppure altri hanno scelto di alternare il segno di vittoria esterna con pronostici meno remunerativi ma anche meno rischiosi (Under/Over, Goal/NoGoal , ecc.).

Un ultimo dettaglio, pure utile a chi si dovesse trovare in circostanze analoghe, è tratto sempre dalla condotta assunto da colui che potremmo ribattezzare il vero eroe della 19esima giornata di Serie A: il vincitore del tagliando riportato, infatti, alla vigilia dell’ultima partita in programma nella serata di domenica (Sampdoria – Juventus) ha deciso di coprirsi.

Ecco come:
Sampdoria – Juventus 1 (6.30)
159 euro per una vincita attesa da 1.001,70

Sampdoria – Juventus X (3.85)
315 euro per una vincita attesa da 1.212,75

Due giocate che al termine della serata hanno fatto scendere la vincita netta a ‘soli’ 3.426,54 euro.
Ecco, se al momento non è possibile ripetere esattamente la giocata del bravo/fortunato scommettitore, il quesito che vogliamo proporvi è proprio questo: a vostro avviso, ha fatto bene, si poteva fare meglio, e se sì, come?