Pubblicato il in News

MICROGAMEgroup

Ancora una tappa bruciata in volata per il provider italiano Microgame che nella giornata di oggi, esattamente in coincidenza con l’introduzione del nuovo protocollo dedicato alle scommesse sportive a quota fissa, ha emesso il primo tagliando che risponde ai canoni del PSQF3.

L’acronimo alfanumerico del nuovo protocollo cela nelle sue pieghe una vera e propria rivoluzione nel campo del betting: sarà infatti dismesso, entro il prossimo 15 luglio, il precedente protocollo assicurando agli operatori del settore maggiori possibilità di offerta, e agli utenti palinsesti più ampi e nuove possibilità di scommessa.

Per l’azienda italiana, leader nel segmento del gaming online, si tratta di un ulteriore conferma della tempestiva capacità di adeguamento, non solo formale ma anche tecnologica, alle continue sfide poste da un mercato in evoluzione costante.

Al quartier generale di Microgame, d’altra parte, non si fa mistero della soddisfazione per il risultato, ritenuto di grande valore innanzitutto per i clienti che avranno così a disposizione tutta l’infrastruttura necessaria per rispondere, in tempi rapidi e certi, alle richieste dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Nei giorni scorsi, inoltre, proprio da Microgame era stata sottolineata la volontà di fornire seguito immediato alla nuova esigenza, soprattutto per non sottrarre tempo ed attenzioni allo sviluppo dei prodotti e delle offerte che, focalizzando solo al campo del betting, hanno recentemente conosciuto una decisa implementazione testimoniata dai nuovi moduli di scommesse prematch e live, entrambi messi a disposizione dei numerosi clienti.

Dunque un piccolo tagliando, quello emesso oggi da Microgame con il protocollo PSQF3, ma una grande scommessa per tutti gli appassionati del settore.